ASCOLI PICENO – La giunta della Regione Marche, su proposta dell’assessore al Commercio, Antonio Canzian, ha approvato oggi, 8 febbraio, il regolamento regionale relativo alle attività di distribuzione dei carburanti per autotrazione.

La norma disciplina gli impianti collocati su strade, autostrade e raccordi autostradali, specificando gli standard di qualità e prestazione dei servizi, l’incentivazione dei carburanti a basso impatto ambientale, le procedure di installazione e modifica degli impianti, i criteri e i parametri delle attività accessorie, gli orari di apertura e le turnazioni, oltre alle agevolazioni per le zone montane e i comuni svantaggiati.

Il regolamento, concordato con associazioni di categoria e organizzazioni sindacali, ha ottenuto il parere favorevole della III Commissione consiliare e del Cal (Comitato autonomie locali). “Sono state accolte le indicazioni della Conferenza dei presidenti delle Regioni e del Comitato tecnico interregionale, per garantire l’omogeneità delle disposizioni con quelle vigenti sul territorio nazionale, adeguando comunque la disciplina alla realtà marchigiana. Sono state inoltre acquisite le linee guida nazionali, essendo la materia di esclusiva competenza regionale, ma fortemente interessata dalle esigenze di tutela della concorrenza”, ha spiegato Canzian, aggiungendo che l’obiettivo principale di questo dispositivo è “razionalizzare la rete per migliorare il servizio“.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 161 volte, 1 oggi)