ASCOLI PICENO – Purtroppo continuano ad emergere particolari tutt’altro che rassicuranti sulle due piccole gemelline scomparse, Alessia e Livia. L’Ansa, proprio qualche minuto fa (scriviamo alle 10:47) ha fatto sapere che tracce di sangue sono state trovate durante le ricerche delle due gemelline scomparse su alcune rocce a Cap Corse, in Corsica.

“Niente porta ad affermare che si tratti di sangue umano ma gli inquirenti corsi hanno comunque avviato le indagini biologiche per accertarne l’origine – si legge nel dispaccio – La polizia locale sta intanto ascoltando alcuni testimoni che dicono di aver visto l’Audi di Mattias Schepp (il padre delle due gemelline, ndr) il 1° febbraio in una zona interna in alta Corsica. Il padre, suicida, delle piccole si sarebbe mosso tra Propriano, Bastia e Macinaggio, passando dalla costa orientale della Corsica. Un tragitto che secondo gli inquirenti era già stato compiuto da Schepp con la moglie Irina Lucidi quando la coppia era ancora felice”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 331 volte, 1 oggi)