SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Subbuglio stamattina per i 70 minuti di ritardo del treno Bari-Milano a causa di un guasto.

La comunicazione, per nulla tempestiva, ha scatenato comprensibili reazioni d’ira da parte di chi aveva acquistato il biglietto per quella corsa. Il personale interno della stazione di San Benedetto non ha saputo spiegare le cause del ritardo.

“Ci scusiamo per il disagio causato da un guasto alla locomotiva. Ad ogni modo sarà possibile chiedere il rimborso del biglietto se il treno arriverà a destinazione con più di un’ora di ritardo” ha avvisato il capo servizio tecnico a bordo del treno in questione.

In effetti, in caso di ritardo maggiore di 60 minuti, entro 20 giorni dalla data di partenza è possibile chiedere presso qualsiasi stazione sul territorio nazionale il rimborso del 30% del valore del biglietto, un bonus spendibile però solo acquistando altri biglietti Trenitalia.

(Letto 464 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 464 volte, 1 oggi)