COLLI DEL TRONTO – Un salto nel buio ma con la curiosità di esplorare un mondo da sempre visto con “occhi diversi”. E una cena rappresenta l’occasione per mettere alla prova le nostre abilità sensoriali tattili, olfattive, gustative e uditive.

L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Ascoli Piceno ripropone anche quest’anno l’originale appuntamento – giunto alla sua undicesima edizione – de “La cena al buio”, nel quale i commensali trascorreranno qualche ora nella medesima condizione di una persona non vedente, attraverso la serie di azioni che accompagnano la consumazione di un pasto che però avviene in totale assenza di luce.

Gli ospiti, una volta accompagnati all’interno della sala, saranno dunque serviti durante l’intero arco della cena dai non vedenti i quali, per l’occasione, vestiranno i panni dei camerieri per esaltare il momento conviviale dei presenti in una particolare esperienza di relazione e di comunicazione.
La cena si svolgerà venerdì 18 alle ore 20 all’hotel Villa Picena di Colli del Tronto al costo di trenta euro il cui ricavato verrà utilizzato per finanziare una serie di iniziative in ambito scolastico, ludico e riabilitativo che l’U.i.c.i. sta portando avanti.

Ulteriori informazioni sono disponibili al numero 393.8006300

Altri appuntamenti per vivere, assaporare e interagire nella realtà tipica dei non vedenti sono inoltre previsti al Calidarium Café a Cordesco Notaresco (TE) il quale organizza per giovedì 10 marzo l’”aperitivo al buio” seguito dalle cene al buio di venerdì 11 e sabato 12 marzo alla 21 al costo di trenta euro.

Informazioni al numero 333.7024085 e 339.5800048

(Letto 160 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 160 volte, 1 oggi)