ASCOLI PICENO – Stasera 18 febbraio alle ore 21.45, presso il Palafolli di Ascoli Piceno, organizzato dal Cotton Jazz Club, si esibirà il noto sassofonista americano Jerry Bergonzi, ritenuto uno dei più significativi musicisti jazz dei nostri tempi. Un’artista  che ha dedicato la sua vita e la sua carriera musicale all’ espansione delle sue concezioni stilistiche del sassofono ed alla messa a punto di proprie concezioni armoniche.

L’artista nasce a Boston, nel Massachusetts nel 1947, ed ha cominciato a studiare il clarinetto all’età di 8 anni, affascinato dall’ascolto di Lester Young, di Duke Ellington e Count Basie. Si avvicina alla cultura jazz grazie allo zio, grande appassionato, che a  12 anni gli regala il suo  primo sax, un Conn contralto.

Oggi, Bergonzi vanta pi di cento brani incisi per l’etichetta ASCAP, e le sue recenti composizioni sono disponibili in libri e nella collana Play-Along pubblicata da Jamey Aebersold e imprescindibile per i musicisti di jazz (si tratta, in pratica, di basi musicali che recitano l’armonia del brano, ma senza il tema n l’improvvisazione, la cui esecuzione lasciata allo studente ed è docente al New England Conservatory e tiene seminari praticamente in tutto il mondo. Ha inciso per etichette leader nel settore del jazz, come la Blue Note e la Red Records.

Da circa dieci anni il musicista si è consacrato dapprima alla formula del trio con l’organo Hammond (e senza basso ), registrando 4 CD con Dan Wall e Adam Nussbaum, e in seguito al quartetto tradizionale , con Renato Chicco al piano, Dave Santoro al basso e Andrea Michelutti alla batteria: con questa formazione ha inciso i 2 CD « Live Gonz ! »   e il più recente “Tenor of the Times” .

Per prenotazioni e info: 0736/352211 www.cottonjazzclub.it

(Letto 275 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 275 volte, 1 oggi)