ASCOLI PICENO – Caro dente, quanto mi costi. La solidarietà, però, assume anche forme fino a qualche tempo fa inaspettate e così, affianco al cinema Piceno, è stato inaugurato un attrezzato studio dentistico a disposizione dei più bisognosi.

La struttura ha appunto lo scopo di offrire gratis cure dentistiche alle persone disagiate ed è stata realizzata dal Sovrano Ordine Militare di Malta e sarà gestita in collaborazione con la Caritas diocesana.

Il Sovrano Ordine è un’antica istituzione che da secoli si occupa di prestare assistenza e soccorso ai poveri e ai bisognosi attraverso l’opera di Dame e Cavalieri. Numerosi sono stati e sono a tutt’oggi i loro interventi umanitari nelle zone di guerra e nei paesi del terzo mondo: Kosovo, Africa, sud America. “Dove c’è povertà, malattia e guerra lì ci siamo anche noi, con una blasonata storia che ci fa riconoscere e accreditare anche nei luoghi più difficili del pianeta”: si infervora, il Gran Priore, quando racconta i numerosi interventi e i tanti progetti dell’Ordine.

“Quando è nato l’Ordine non esistevano né istituzioni internazionali né tantomeno organismi di assistenza”, prosegue il Gran Priore, “la nostra storia ci porta all’inizio del medioevo, si fa risalire la nascita dei Cavalieri di Malta ai primi dell’anno mille”. Dunque, mille anni al servizio degli ultimi: cure mediche e assistenza offerte a chi ha bisogno, senza discriminazioni di razza, cultura o religione. E’ con questo spirito che si inaugura l’ambulatorio ascolano: offrire un’assistenza dentistica qualificata a chi per qualsiasi motivo non se la può permettere.

“Un primo presidio in città, che potrebbe essere potenziato anche con uffici amministrativi per lo sviluppo di progetti sociali”, così auspica il Cancelliere del Gran Priorato di Roma, anche lui presente all’evento. La cerimonia è stata chiusa dal vescovo di Ascoli, monsignor Montevecchi, che ha con forza sostenuto l’iniziativa.

(Letto 3.167 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.167 volte, 1 oggi)