ASCOLI PICENO – Quinta edizione per il Congresso Internazionale Città di Ascoli Piceno, che si svolgerà nella città delle Cento Torri dal 9 al 12 marzo presso l’Auditorium della Fondazione Carisap, in Rua del Cassero. Il tema sarà ““Ma dove vanno i ragazzi di ieri, di oggi e di domani?” Scienza e Cultura, arti che si incontrano tra mito e realtà” e, come ogni anno, il congresso è organizzato dall’Istituto I.p.a.e.a. (Istituto di Psicoterapia Analitica Esistenziale) che opera nel capoluogo piceno dal 1981.

Ascoli, in quei giorni, si colorerà di bianco – il simbolo delle cicogne – e blu, che rappresenta la spiritualità. Cinque le aree tematiche congressuali (Medica, Psico In, Socio-Politico-Economica, Antropologica e del Benessere, Counseling), con cui tenterà la strada dell’approccio integrato del vivere umano che nella realtà di un mondo globalizzato stanno assumendo un rilievo sociale sempre crescente. L’obiettivo è quello di far dialogare e di mettere in armonia Scienza e Cultura, pur sapendo che spesso le discipline scientifiche non comunicano tra loro, ma si pongono ognuna in modo autoreferenziale e spesso in conflitto con le altre, al pari delle Culture.

Per tentare questa opera di armonizzazione della Scienza ed il suo avvicinamento alla cultura ed alla società civile, il congresso affronterà anche il tema dei segreti legami che intercorrono tra Mito e Realtà; legami che spesso, senza volerlo, minano la credibilità e la dignità a tutti i livelli. I tempi difficili e controversi che stiamo vivendo lo testimoniano. Quale futuro si prospetta allora per i giovani di ieri, di oggi e di domani? Proveranno a dare una risposta 50 illustri esperti relatori provenienti da Italia, Russia, India. Occorrono soprattutto proposte globali, all’insegna della diversità, che unifichino insieme e diano risposte nuove.

Negli anni precedenti sono stati affrontati importanti tematiche, come il futuro della coppia che fu oggetto del III Congresso con il tema della Penelope. Nelle passate edizioni si è inoltre dato risposta alla questione della vendetta umana, comprendendo come può essere trasformata in perdono, si è cercato di capire il dolore e la distruttività, laddove c’è la mancanza del Padre e delle Leggi della Vita.

Il “motore” del Congresso sarà la Tribù delle Cicogne Bianche, un gruppo formato da artisti al servizio della vita, che rinascono come l’araba fenice, portando quindi la buona novella dell’innocenza, della bellezza, dell’amore, della bellezza, della pace, deella dignità, della credibilità. I loro colori sono il blu-indaco che rappresenta la spiritualità ed è il colore tipido del cielo e del mare, e il bianco, simbolo della cicogne. Le cicogne bianche rappresentano la parte fanciullesca che vive dentro ognuno di noi che ha bisogno di uscir fuori nella libertà e nel desiderio di essere amati.

Il V Congresso Internazionale Città di Ascoli Piceno è anche un evento formativo residenziale per le professioni di Medico e Psicologo (crediti E.c.m. per 90 medici e 60 psicologi).
Questi gli eventi correlati al Congresso:
• 6-7 marzo 2011- decennale 2001- 2011 del Gemellaggio Scientifico Culturale Ipaea-Ppl. (Lega Professionale degli Psicoterapeuti della Russia)
• Gemellaggio che segna  il primo sodalizio scientifico e culturale Italia–Russia per gli scambi, la formazione l’aggiornamento in campo della psicoterapia, giunto al suo quindicesimo Modulo. 
• 2-6 marzo 2011 – Pratiche Yoga per la salute e il benessere
• Il vero Yoga indiano per tutti, insegnato dai docenti Ypai (Yoga and Psychotherapy Association of India) e Afp (Asian Federation for Psychotherapy) in delegazione al congresso. 
• 11 e 12 marzo 2011 – Workshops rivolti agli studenti
• Workshop gratuiti per gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, condotti da relatori al Congresso. Temi:
• – Il corpo delle ragazze  (a cura dottore Paolo Visci)
• – La matematica cognitiva  (a curadottor Mario Graziano – Università di Messina, Facoltà di Scienze Cognitive)
• – Il linguaggio delle foto (a cura del relatore professor Snezana Milenkovic dell’Università di Novi Sad – Serbia). 
Info:   0736.250818   
www.ipaeascoli.it, ipaeascoli@ipaeascoli.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 114 volte, 1 oggi)