ASCOLI PICENO – Casapound, l’associazione che si ispira a valori tradizionalemtne riconducibili alla destra, attacca Rifondazione Comunista “che, sostengono, valuta la proposta come irricevibile”.

“Ai 20mila infoibati e ai 350mila esuli – spiega il responsabile provinciale Giorgio Ferretti – va tutto il nostro rispetto, anche perchè è risaputo che nella provincia di Ascoli Piceno risiedono molti Giuliano-Dalmati scampati alla tragedia. Chissà cosa avranno pensato leggendo le dichiarazioni di Luca Gaspari, che sono uno sputo in faccia alla loro memoria”.

“Fummo noi, già nel 2009, a proporre di intitolare una via per i Martiri delle Foibe – aggiunge – e ci fa piacere che la proposta sia stata ripresa, in questi giorni, da Petracci”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 178 volte, 1 oggi)