ASCOLI PICENO – Da alcune ore ha smesso di piovere in città ma si registrano molti danni alle strade e numerosi smottamenti in diversi punti a ridosso di colline e terreni. In particolare Via Adriatico, la circonvallazione sud, è chiusa al traffico nel tratto che va dal bivio del parcheggio di Porta Torricella fino allo svincolo per l’Ascoli-Mare (guarda le foto).

I Vigili Urbani di Ascoli sono in riunione nella Sala operativa Integrata della Protezione Civile provinciale insieme agli operatori degli uffici tecnici, alle forze dell’ordine e alla Polizia stradale.

Nella nottata sono state evacuate per allagamenti le fabbriche Barilla e Pfizer e altri stabilimenti della Zona Industriale di Ascoli Piceno. La produzione è stata bloccata e sono stati tratti in salvo circa 50 operai grazie anche all’intervento dei Vigili del Fuoco.

Numerosi gli allagamenti anche nelle abitazioni private.

Situazione critica per quello che riguarda la viabilità del Piceno sull’Ascoli-Mare all’altezza del casello autostradale della A14, dove risultano allagati molti ponti. Gli uomini dei Vigili del Fuoco stanno lavorando intensamente aiutati dalla prima sezione operativa della Campania della Compagnia di Napoli.

Ma la situazione peggiore rimane comunque nel fermano, dove risultano ancora dispersi un uomo con la figlia, probabilmente travolti da una esondazione mentre erano a bordo della propria auto. Anche lì gli uomini del comando provincale di Ascoli Piceno sono impegnati con numerosi mezzi e sono arrivati in ausilio alcune sezioni operative dalla Toscana.

Nuovi aggiornamenti e foto intorno alle ore 17

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.521 volte, 1 oggi)