ASCOLI PICENO – Centomila euro per la Scuola Materna di Poggio di Bretta: l’assessore ai Lavori Pubblici Gianni Silvestri conferma che presto si procederà con i lavori di sistemazione esterna del plesso scolastico.

“Si tratta – spiega – di lavori urgenti in quanto l’attività scolastica è in corso e che si sono resi necessari per la delimitazione degli spazi esterni della scuola. Lavori che verranno eseguiti dalla ditta Edilsystem di Vallesenzana che si è aggiudicata la gara d’appalto. In particolare verrà realizzata una nuova recinzione previa demolizione dei tratti esistenti, da realizzarsi con un muro in cemento armato e sovrastante inferriata sui lati prospicienti via Luzi e con paletti e rete metallica sugli altri lati. L’accesso principale sarà dotato di cancello carrabile e pedonale. Lo spazio antistante l’ingresso – ha concluso l’assessore Silvestri – verrà pavimentato e verrà realizzato un camminamento in piastrelle per collegare la zona pavimentata con gli spazi retrostanti l’edificio scolastico e con il sottostante campo di calcetto allo scopo di predisporre i locali presenti nel seminterrato per un futuro utilizzo quali spogliatoi a servizio dell’impianto sportivo”.

Soddisfatto anche il sindaco Guido Castelli che ha così recepito le richieste dei genitori e degli insegnanti della Scuola Materna di Poggio di Bretta: “La situazione di precarietà dell’area esterna alla scuola – ha dichiarato il primo cittadino – non era più sostenibile e per questo l’amministrazione comunale si è attivata per velocizzare tutte le procedure burocratiche in modo da iniziare i lavori prima possibile soprattutto per garantire la massima sicurezza ai bambini che frequentano l’istituto scolastico”.

(Letto 223 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 223 volte, 1 oggi)