ASCOLI PICENO – Dopo la seconda partita sospesa di fila, l’Ascoli tornerà in campo sabato allo stadio “Del Duca” contro la capolista Atalanta. I nerazzurri vengono da un pareggio in casa contro il Novara e hanno mantenuto a tre punti di distacco il Siena. Dal canto loro i Castori Boys, ne siamo certi, non si faranno influenzare dalla classifica e ripasseranno bene ogni mossa in vista di una partita che sulla carta è dall’alto tasso di difficoltà. All’andata finì 2-1 per i bergamaschi, con doppietta di Doni. Per l’Ascoli gol su calcio d’angolo di Ciofani.

Di tempo per preparare la gara ce n’è stato e ce ne sarà ancora, senza dimenticare che sabato alle 15 i tifosi non faranno mancare il loro incitamento. A proposito, tra di loro ci saranno anche alcuni alunni delle elementari di Sant’Elpidio a Mare, per rafforzare il rapporto nato la scorsa stagione in merito al progetto “Un anno di sport”.

Per quanto riguarda le ultime dal campo di allenamento, i bianconeri martedì hanno effettuato una seduta tattica con partitella finale. Tutti disponibili tranne, ovviamente, Coser, ancora fresco dell’operazione alla spalla, e Antonio, impegnato con le terapie. Pienamente recuperati Giorgi, assente a Crotone, e Capogrosso, reduce dall’influenza. Mercoledì seduta alle 15, mentre giovedì i bianconeri traslocheranno per l’allenamento allo stadio, sempre alla stessa ora.

Un’altra buona notizia riguarda, invece, il settore giovanile: l’attaccante classe ’94 Daniele Gragnoli è stato convocato dalla Nazionale Under 17 allenata da Pasquale Salerno per la seconda fase di qualificazione del Campionato Europeo, in programma a Lecce, fino al prossimo 15 marzo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 362 volte, 1 oggi)