ASCOLI PICENO – Missione compiuta! Il match di Cittadella valeva doppio, perchè si affrontava una diretta concorrente. E i bianconeri sono riusciti a conquistare i tre punti imponendosi per uno a zero grazie alla rete messa a segno da Giorgi al 7′ del secondo tempo su assist di Fecsezin.  Partita gestita dai bianconeri e vittoria meritata. In classifica, con 32 punti, l’Ascoli accorcia  proprio sul Cittadella, sestultimo a quota  35. Peccato che abbiano vinto anche Forsinone e Portogruaro. Ma forse proprio per questo i tre punti sono ancora più importanti, perchè permettono ai bianconeri di non rimanere staccati in classifica in attesa delle due partite da recuperare, a cominciare da quella di martedì prossimo al Del Duca Contro il Vicenza.

Castori a sorpresa schiera Mendicino accanto a Fecsezin lasciando Lupoli in panchina. Primo tempo che però scivola via senza grosse emozioni. Nella ripresa dentro l’ex Arsenal al posto proprio di Mendicino. Poco dopo da Fecsezin arriva l’assist per Giorgi che di sinistro trova l’angolino in basso a sinistra  della porta difesa da Villanova. L’Ascoli controlla bene la gara, il Cittadella è pericoloso solo nel forcing finale, ma il risultato non cambia e i bianconeri s’impongono invertendo il risultato della gara di andata. Non c’è tempo per riposarsi perchè si dovrà pensare subito alla prossima gara interna contro il Vicenza, ma la prestazione di oggi fa ben sperare. I presupposti per cominciare a mettere il naso fuori dalla zona retrocessione ci sono tutti.

(Letto 189 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 189 volte, 1 oggi)