ASCOLI PICENO – Giovane immigrato a bordo di una bici viene travolto e ucciso dall’auto condotta da un italiano.
Verso le 20.45 di sabato F.L. di anni 41, mentre percorreva alla guida della sua autovettura Toyota Yaris la strada provinciale Salaria verso mare, nei pressi del bivio per Appignano (all’altezza della progressiva chilometrica 189+750) per cause in corso di accertamento, è entrato in collisione con la bici condotta da un giovane africano, che procedeva lungo la stessa direzione di marcia. A seguito dell’impatto, il ciclista ha riportato delle gravissime e mortali lesioni.
Sul posto è subito intervenuta una pattuglia della Sezione Polizia Stradale di Ascoli Piceno per i rilievi del sinistro.
Il decesso è stato accertato dai sanitari del 118 di Ascoli Piceno e la salma è stata trasportata presso l’obitorio dell’ospedale civile “Mazzoni” a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
A seguito di accertamenti Afis, lo straniero veniva identificato tramite le impronte digitali. Si tratta di Vincent Osazuwa, nato in Nigeria il 17.04.1982, clandestino in Italia.
Per poter rintracciare eventuali familiari presenti sul territorio nazionale, chiunque abbia notizie del povero Vincent o di suoi familiari può mettersi in contatto con la Sezione Polizia Stradale di Ascoli Piceno al numero 0736\35691.

(Letto 2.262 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.262 volte, 1 oggi)