ASCOLI PICENO – Sono tre le giovani atlete ascolane che disputeranno domenica prossima, 27 marzo, la gara valida per il campionato provinciale Uisp di pattinaggio artistico, in programma al Palasport di Campofilone.

Elisa De Angelis, Giulia Ricci e Sophie De Angelis gareggeranno per l’associazione sportiva Cento Roller, nata a Centobuchi ma attiva anche ad Ascoli da circa un anno.

Il ritorno del pattinaggio artistico ad Ascoli si deve all’impegno dell’amministrazione comunale e, in particolare, dell’assessore allo sport Massimiliano Brugni, che ha dato un impulso decisivo al rilancio di questa affascinante disciplina, adoperandosi per il risanamento della pista all’aperto al Pennile di Sotto, di nuovo agibile da maggio dell’anno scorso dopo 15 anni di abbandono.

In un solo anno di attività, la Cento Roller ha raccolto già molte adesioni e attualmente conta 36 tesserate di età compresa fra i 4 e i 12 anni, e l’allenatrice, Sara Straccia (medaglia d’argento nel 2010 al XVI Trofeo Internazionale di Coslada, in Spagna) è molto soddisfatta del lavoro svolto: “È una grande soddisfazione avere tre atlete in una gara provinciale”.

Per il momento sono tutte bambine, ma il presidente dell’associazione ha tenuto a specificare che il pattinaggio artistico è uno sport adatto anche ai maschi. Per chi volesse avvicinarsi a questa disciplina, i corsi sono aperti tutto l’anno a bambini e bambine dai 4 ai 15 anni, ed è possibile iniziare in qualsiasi momento.

Nel periodo invernale, gli allenamenti si svolgono presso la palestra Forlini, accanto alla piscina comunale di via Spalvieri, tutti i martedì e giovedì dalle ore 15:30 alle ore 16:30.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 941 volte, 1 oggi)