OFFIDA – Un ragazzo di 17 anni, Mattia Peroni, è morto sabato sera in un incidente stradale a Offida, lungo la circonvallazione in direzione Valtesino. La tragedia è avvenuta intorno alle 20:30.

Il ragazzo era in sella alla sua moto che ha subito un fortissimo impatto frontale con un’autovettura guidata da un 43enne (A.M.) che è stato arrestato dalla polizia stradale in quanto trovato positivo all’alcol test. Nei suoi confronti sono stati disposti gli arresti domiciliari.
Entrambi sono italiani e risiedono in zona. La moto condotta da P.F.M si immetteva sulla strada da una laterale. Nell’urto, il giovane è stato sbalzato dalla sella e catapultato sul lato della strada mentre la moto veniva spinta in avanti per svariati metri e completamente distrutta.

Il povero giovane ha subito forti lesioni che hanno reso praticamente vani i tentativi di soccorrerlo messi in atto prima dall’ambulanza e poi dal Pronto Soccorso dell’ospedale Mazzoni di Ascoli, dove è stato condotto.
Il conducente della vettura è stato sottoposto ai previsti controlli per la guida in stato di ebbrezza da parte del personale della Polizia stradale di Ascoli con esito positivo e valori elevati. Lo dice la nota ufficiale della Polstrada diramata nella tarda notte fra sabato e domenica.
Per ordine del magistrato di turno è stato arrestato per omicidio colposo aggravato dalla guida in stato di ebbrezza e posto agli arresti domiciliari nella sua abitazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 8.466 volte, 1 oggi)