ASCOLI PICENO – Il campetto delle Tofare è pronto per tornare a nuova luce. Il Comune di Ascoli Piceno ha infatti indetto la procedura di gara per l’affidamento dei lavori di completamento e della gestione del complesso sportivo-ricreativo comunale di via Sassari.

In particolare la concessione ha per oggetto la progettazione definitiva ed esecutiva del complesso sportivo consistente nella realizzazione del manto in erba sintetica per campo di calcio a otto, completo di impianto di illuminazione, e la realizzazione dell’area polivalente con giochi per bambini, campi per minicalcio e una pinetina.

Dal momento dell’approvazione del progetto definitivo, l’impresa aggiudicataria dei lavori avrà un anno di tempo per ultimarli. Le imprese interessate dovranno presentare la loro domanda di partecipazione entro le ore 12 dell’11 maggio 2011. E’ prevista la possibilità di un raggruppamento o consorzio di imprese.

“La costruzione dell’opera – ha dichiarato l’assessore ai lavori pubblici, Gianni Silvestri – è da realizzarsi chiavi in mano, completa di tutto quanto necessario per garantire il suo regolare funzionamento con le modalità previste dalla Convenzione di Concessione. I lavori ammontano complessivamente a 82.000 euro ed è vietato il subappalto o il subaffidamento in cottimo dei lavori appartenenti alla categoria prevalente”.

Soddisfatto l’assessore allo sport Massimiliano Brugni: “Il quartiere delle Tofare – ha detto – da tempo aspetta la sistemazione di questa area e l’aver indetto la gara d’appalto per l’aggiudicazione dei lavori è già un passo importante. L’impianto sportivo di calcio a otto, e soprattutto l’area polivalente con parco giochi e minicampi di calcio, daranno anche una risposta importante alle esigenze dei giovani che vivono a Porta Maggiore”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 356 volte, 1 oggi)