ASCOLI PICENO – I nuovi strumenti del mercato elettronico per la pubblica amministrazione con tutti i vantaggi connessi anche per le imprese locali sono stati al centro dell’incontro di formazione rivolto a tutti i funzionari della Provincia. In particolare, è stata presentata la nuova piattaforma cosiddetta di e.procurement, cioè per l’individuazione dei fornitori della P.A., realizzata da Consip SpA, Società per azioni creata nel 1997 dal Ministero del Tesoro, oggi Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF).

I lavori sono stati introdotti dal presidente della Provincia Piero Celani e dall’assessore al Bilancio e Programmazione Economica Vittorio Crescenzi, che hanno evidenziato la volontà dell’Ente di cogliere al meglio le opportunità delle procedure presentante dalla Consip SpA in materia di mercato elettronico, coinvolgendo nell’utilizzo della piattaforma tutti gli Enti Locali del territorio.

E’ stata anche sottolineata l’importanza di proseguire la campagna di iscrizione degli operatori economici della provincia al portale Consip, in modo che le aziende del territorio possano usufruire delle enormi potenzialità offerte dal portale stesso per raggiungere i committenti pubblici su tutto il territorio nazionale. L’Amministrazione provinciale già dal 2010, d’intesa con la Consip, aveva organizzato corsi di formazione operativi durante i quali le aziende stesse potevano non solo apprendere le procedure, ma anche iscriversi alla piattaforma con l’ausilio dei funzionari Consip.

Il dottor Stefano Iavarone e il dottor Ferdinando Gemma, rispettivamente responsabili Consip per le Amministrazioni Territoriali e per l’area Umbria e Marche, hanno illustrato gli obiettivi e i tassi di crescita di utilizzo del mercato elettronico da parte degli Enti Locali nonché capacità e performance della nuova piattaforma informatica molto più dinamica della precedente e in grado di interagire al meglio con le esigenze delle pubbliche amministrazioni.

Il Dirigente del Servizio Appalti, Contratti e Provveditorato dell’Ente dottor Emidio De Angelis ha brevemente fatto il punto sulle attività formative della Provincia già svolte nel 2010 e nei primi mesi del 2011 evidenziando le notevoli economie, anche in termini di ottimizzazione di tempo e di risparmio e razionalizzazione dell’iter amministrativo, realizzate utilizzando il mercato elettronico e aderendo alle Convenzioni Consip.

(Letto 455 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 455 volte, 1 oggi)