ASCOLI PICENO – E’ stata presentata questa mattina la nuova cartina turistica realizzata dalla Provincia in collaborazione con il Sistema Turistico Locale, che sarà distribuita durante questa estate su tutto il territorio piceno in 50 mila copie. “Una cifra che sembra grande ma in realtà non lo è, soprattutto se si considera il flusso turistico lungo la costa e le numerose strutture alberghiere cui è destinata” – ha affermato il presidente di Asso-albergatori Gaetano Sorge. “Ma grazie alla possibilità di poterli scaricare on line, – ha proseguito Sorge – si può soddisfare una maggiore richiesta”. La nuova carta turistica sarà infatti disponibile in formato pdf sul sito della Provincia.

Per quello che riguarda i contenuti della cartina questa presenta al suo interno una mappa geografica di tutto il territorio, e uno spazio dedicato a ciascuno dei 33 comuni della provincia con informazioni su abitanti, bellezze, luoghi da visitare e festività principali. Infine un suggerimento per i percorsi più caratteristici del territorio.

“Per la realizzazione di questa carta turistica – ha affermato il dirigente del settore turismo dell’Ente Giovannozzi – abbiamo preso ispirazione da altre simili realizzate in diverse località d’europa, come a Strasburgo. Sono previste a breve anche guide per ciclo e moto turismo e turismo in “Plain air”. Ora il nuovo depliant turistico verrà distribuito anche in importanti fiere nazionali come quella della Floricultura di Genova o del libro di Torino”.

Per i percorsi tematici è stata poi presentata una guida più complessa e completa, in distribuzione nei vari alberghi e uffici turistici.

“Abbiamo deciso di non distribuire più “a pioggia” i contributi regionali da investire nel settore turistico, ma di destinarli a specifici progetti. Tra questi c’è anche quello iniziato la scorsa estate con un “Osservatorio” finalizzato ad evidenziare l’aspetto qualitativo dell’offerta turistica attraverso interviste a campione ai visitatori. Aspettiamo ora i dati relativi alla stagione autunno-inverno per poterli presentare ufficialmente”- ha affermato l’assessore provinciale al Turismo Gabrielli.

“Questi depliant – ha spiegato infine il presidente del Servizio Turistico Locale Alessandro Zocchi – sono stati realizzati grazie ai fondi ottenuti grazie alla partecipazione al bando annuale con il quale la Regione Marche sostiene questo genere di progetti. Per quello che riguarda il numero di copie da realizzare per la guida completa e dettagliata, dobbiamo aspettare il bando che uscirà a giugno e vedere quanti fondi riusciamo a reperire”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 451 volte, 1 oggi)