ASCOLI PICENO – Si attendeva entro martedì la decisione della disciplinare in merito al mancato pagamento nei termini indicati dei contribuiti Irpef e Enpals degli stipendi dei giocatori relativi ai mesi di luglio, agosto, settembre 201o. E stamattina è arrivata la sentenza della Commissione: un punto di penalità da scontare in questo campionato e il deferimento al presidente Benigni (4 mesi).

Ed è andata bene. Perchè un punto era inevitabile, ma se ne rischiavano due. Ora i bianconeri, che avevano appena raggiunto i 40 punti in classifica dopo la bella vittoria sul Pescara, scenderanno a quota 39.

Con questo, che dovrebbe essere l’ultimo punto (per quest’anno) di penalizzazione inflitto alla squadra, i bianconeri hanno dovuto scontare ben sei penalità nel corso di questo campionato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 329 volte, 1 oggi)