ASCOLI PICENO – Riceviamo e pubblichiamo da Francesco Ameli, Segretario Provinciale dei Giovani Democratici

“Pur sforzandomi non riesco a rivolgere il benché minimo pensiero positivo nei riguardi della maggioranza in consiglio comunale, da giovane e da membro del PD. Immaginiamoci un ragazzo che volesse vedere come si svolge un consiglio comunale e come si amministra una città e decidesse quindi di assistere ad una seduta del consiglio. Penso proprio che rimarrebbe scioccato nel vedere il vuoto politico del centrodestra ascolano, tranne pochissime eccezioni (per fortuna) dove tanti alzano le mani e nessuno parla. Sono amareggiato perché molte di queste persone che ora siedono tra i banchi della maggioranza si sono riempite la bocca parlando di giovani e di politiche giovanili, eppure proprio loro sostengono il disfacimento produttivo del nostro comune votando quindi a favore del precariato, e spero se ne assumeranno la responsabilità quando andranno di nuovo a chiedere il sostegno a coloro che hanno preso in giro. Al contrario ho trovato un’opposizione sempre presente e capace di argomentare piuttosto che alzare le mani come dall’altra parte per approvare ciò che la maggioranza propone senza il minimo dibattito. Sono rammaricato perché mi sento preso in giro anche io che voglio aumentare le mie conoscenze, ma davanti a certe situazioni viene fuori solo rabbia e sconforto. Ecco che diventa necessaria non solo la registrazione audio ma anche quella video per far capire ai cittadini ciò che avviene”.

(Letto 294 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 294 volte, 1 oggi)