ASCOLI PICENO – Il Comune di Ascoli Piceno è stato inserito neIl’elenco dei 300 comuni che hanno aderito al nuovo Portale degli Italiani ( www.lineaamica.gov.it): progetto presentato di recente dal Ministro per la Pubblica Amministrazione Renato Brunetta nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Chigi.

La nuova piattaforma rappresenta un’unica porta virtuale di accesso alla Pubblica Amministrazione per consentire al cittadino di usufruire in modo semplice e veloce dei servizi a disposizione, dunque “un nuovo ‘Google’ della Pubblica Amministrazione italiana, un portale intelligente, capace di parlare, ispirato ai principi europei di trasparenza, multicanalità e accessibilità “ secondo le parole del Ministro.

Il Portale degli Italiani è il frutto dell’integrazione della competenza dei circa 200 esperti di Linea Amica, con un nuovo investimento tecnologico nel motore di ricerca elaborato da DigitPA, con la task force su trasparenza e semplificazione del Dipartimento della Funzione Pubblica e con i servizi di e-gov promossi dal Dipartimento per la Digitalizzazione e l’Innovazione tecnologica. Il risultato finale è un’interfaccia web che rappresenta un’offerta multimediale di servizi e assistenza al cittadino unica in Europa, permettendo agli utenti di: chiedere assistenza on line o contattare il numero verde 803.001, accedere ai servizi on line, conoscere i propri diritti, valutare la P.A. e verificarne i costi, consultare le FAQ e le notizie utili, cercare siti internet, indirizzi e localizzazione degli uffici pubblici. Nel corso della conferenza è stato poi presentato il risultato dei primi dati relativi alle statistiche dell’altro progetto ‘Mettiamoci la faccia’ (con gli emoticons). Anche in questo caso il Comune di Ascoli Piceno è stato inserito nella presentazione del Ministro Brunetta.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 90 volte, 1 oggi)