1′: Frosinone subito avanti con Masucci, il suo sinistro fuori area però è alto.

3′: ASCOLI IN VANTAGGIO! Dopo un azione insistita in area ciociara a seguito di un corner, alla fine la mette dentro Arturo Lupoli, che sigla il suo quinto gol stagionale.

25′ La partita scivola via senza altre grosse emozioni. Il Frosinone prova a reagire ma solo una deviazione al volo di Stellone ha impensierito, se pur di poco, Guarna.

31′  PAREGGIO DEL FROSINONE: Dopo alcuni minuti in cui l’Ascoli si era abbasso troppo arriva l’1-1 di Masuc in un’azione che ha visto scivolare ben due giocatori bianconeri nell’area di rigore.

33′ Passano 2′ e ancora Masucci sfiora il gol del vantaggio: il suo colpo di testa su cross dalla mancina va a finire sul palo.

35′ Rigore per i bianconeri: Gazzola entra in area con un’azione insistita, ma viene messo giù da Ben Djemia che, essendo già ammonito, viene espulso per doppio giallo.

36′ ASCOLI IN VANTAGGIO: Sul dischetto va Robert Feczesin che sigla con un bel piattone a fin di palo su cui Frison non arriva. E’ 2-1 per i bianconeri

43′ Punizione di Gazzola dal limite: alto non di poco

45′ Finisce il primo tempo: Ascoli che apre e chiude bene la prima frazione. Nel mezzo il break del Frosinone che per un quarto d’ora ha impensierito non poco la difesa bianconera.

SECONDO TEMPO

1′ Nessun cambio al rientro in campo delle squadre. Il Frosinone è in dieci dal 35′.

Al 3′ bella azione personale di Lupoli che si accentra da destra, ma il suo rasoterra è fuori di poco.

4′ Un minuto dopo gli ospiti rispondono con un tiro di Sansone che, nonostante la trattenuta di Gazzola, sfiora il montante sinistro alle spalle di Guarna.

5′ Ancora gli ospiti: il tiro da fuori di Pestrin viene alzato sopra la traversa dal n.30 bianconero. Sul corner seguente niente di fatto. La partita è vivace e piacevole, grazie anche alle due due difese poco attente.

11′ Occasionissima per l’Ascoli per andare sul 3-1: Giorgi vede troppo tardi Lupoli solo in area, alla fine il suo assist tardivo è preda di Frison.

13′ Il Frosinone cambia Biasi per Guidi e Grippo per Sansone

16′ Di Donato raccoglie in area una respinta ospite, ma il suo tiro ad anticipare un difensore è alto. L’Ascoli ora controlla bene la gara, ma sciupa troppo.

20′ : doppio cambio bianconero: entrano Romeo e Antonio, entrambi molto acclamati dal pubblico, per Feczesin e Lupoli. Anche per i sostituiti, autori dei due gol, tanti applausi del ‘Del Duca’.

24′ Ancora Ascoli che spreca stavolta in contropiede: Giorgi si fa trenta metri palla al piede, serve in mezzo Romeo, ma l’attaccante viene anticipato dalla difesa ospite che mette in corner.

28′ Moretti, diffidato, viene ammonito e salterà così la trasferta di Padova.

31′ L’Ascoli gioca troppo di fino, non riesce a concretizzare le numerose azioni di attacco, facendo spazientire il pubblico.

37′ Ultimo cambio per Castori: fuori Gigi Giorgi, dentro Matteo Ciofani.

39′ Grande giocata di Juan Antonio che, in posizione di trequartista, salta un uomo e tira nell’angolino destro, ma la sfera esce di poco.

40′ Il Frosinone si rende pericoloso per la prima volta nella ripresa: cross dalla trequarti, Cesaretti di testa cerca di sorprendere Guarna che alza in corner.

41′ Pestrin, già ammonito, viene espulso dopo un brutto fallo ai danni di Romeo a centrocampo. Il Frosinone chiuderà in 9.

44′ GOL DELL’ASCOLI: Juan Antonio, diventato uno dei beniamini del pubblico segna dopo un rimpallo a seguito di un tiro di Di Donato respinto da Frison. Sul rimpallo si piomba l’argentino che sigla il primo gol in maglia bianconera e chiude la gara.

45′ Sono 5 i minuti di recupero

45′ + 5′. Finisce la gara. I bianconeri tornano alla vittoria battendo per 3-1 il Frosinone in una gara dalle mille emozioni, vinta con pieno merito dai ragazzi di Castori. Tante le buone notizie: dal ritorno al gol di un ritrovato Lupoli, al debutto tra i marcatori del giovane argentino Juan Antonio. Alla fine è festa al ‘Del Duca’, malgrado i non ottimi risultati dagli altri campi. Rimane che oggi, per la prima volta da inizio anno, i bianconeri sarebbero fuori dai play off grazie agli scontri diretti.

(Letto 362 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 362 volte, 1 oggi)