ASCOLI PICENO – L’appuntamento è davvero da non perdere. Domenica 8 Maggio la città di Ascoli Piceno ospiterà per la prima volta le Finali Regionali Under 14 maschili e femminili di pallavolo. Si tratta della massima espressione del volley giovanile delle Marche e un appuntamento che tutte le città vorrebbero ospitare almeno una volta visto che saranno impegnate ben 18 squadre con tanto di accompagnatori, dirigenti, familiari e supporters. Un migliaio di persone che affollerà la nostra città per assistere all’assegnazione del titolo regionale della categoria e che farà da pass per le finali nazionali. L’evento è stato presentato giovedì mattina dall’assessore allo sport Massimiliano Brugni, dall’arbitro internazionale Fabrizio Pasquali (che domenica dirigerà la decisiva gara-cinque della sfida scudetto tra Cuneo e Lube Macerata), dal vice presidente provinciale Giovanni Stracci e dal dirigente Fabio Carboni della Più Libero Volley.

“Abbiamo messo a disposizione i nostri tre impianti cittadini – ha dichiarato l’assessore Brugni – per cui tra il PalaGalosi di Monterocco, la Geodetica Forlini (dove saranno allestiti due campi da gioco) e il palas di Monticelli si svolgeranno tutte le gare in programma per decretare i vincitori del titolo regionale maschile e femminile. In particolare nel torneo maschile la finale a tre vedrà impegnate Helvia Recina Macerata, Scavolini Pesaro e Clea Falconara, mentre nel torneo femminile ci sarà la Samb Volley che affronterà l’Ankon Volley e la Game Falconara campione in carica Under 14 d’Italia. Le squadre, a mezzogiorno – ha concluso l’assessore Brugni – sfileranno da piazza Arringo al Chiostro di San Francesco dove ci sarà il saluto delle autorità e dove ci sarà anche una esibizione degli sbandieratori della Quintana”.

(Letto 440 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 440 volte, 1 oggi)