ROMA – Le imprenditrici ascolane Barbara e Laura Gabrielli (Gruppo Gabrielli) e il carabiniere sambenedettese Claudio Fiori. Sono le persone premiate mercoledì 18 maggio presso la Sala Protomoteca del Campidoglio, a Roma, per la XXVI Edizione del Premio “Marchigiano del’anno 2010”, premio “Picus del Ver Sacrum” per le attività sociali, culturali o imprenditoriali. L’iniziativa – patrocinata dalla Regione Marche, dalla Regione Lazio e dal Comune di Roma – assume grande importanza perché rappresenta una tappa significativa per il sodalizio organizzatore, il Ce.S.Ma – Centro Studi Marche “Giuseppe Giunchi”, siglando il compimento di un’intensa attività culturale svolta da ben 26 anni. A questo prestigioso anniversario si affianca il decennale del Premio “Marchigiano ad Honorem”.

CLAUDIO FIORI – Carabiniere

Nato a San Benedetto del Tronto (AP), ha rivestito incarichi di fiducia nell’Arma dei Carabinieri: Capo della segreteria del Comando di Ancona, Comandante della Stazione di Macerata, Osservatore Internazionale di Polizia con delicati compiti investigativi ed informativi. È stato insignito della medaglia d’oro al valore militare.

BARBARA E LAURA GABRIELLI – Imprenditrici

Nate ad Ascoli Piceno, impegnate nell’azienda paterna Gruppo Gabrielli con 1800 dipendenti, Barbara è Vice Presidente dell’Azienda Magazzini Gabrielli con delega alla Comunicazione istituzionale del Gruppo, Presidente del CDA e del SUN, mentre Laura è Vice Presidente del Gruppo con delega ai Centri Commerciali e attualmente ricopre anche la carica di Consigliere nella Fondazione Spariglia, che sostiene le iniziative imprenditoriali del Piceno.

Una sala gremita da personalità di spicco del mondo imprenditoriale, medico, dello spettacolo e da altrettante personi comuni, ha accolto i premiati che sono stati insigniti di questo prestigioso premio. A rappresentare l’imprenditoria made in Marche Barbara e Laura Gabrielli che hanno ricevuto dal Presidente Cesma, Franco Moschini nonchè presidente di Poltrona Frau, questo riconoscimento. “Accolgo con orgoglio questo premio – ha detto la Vicepresidente Barbara Gabrielli – e lo dedico ai valori che hanno guidato la nostra azienda in tutti questi anni. Tra questi la “marchigianità”, quel modo di pensare basato sull’operosità, la semplicità e la voglia di crescere continuando ad avere il territorio come riferimento fondamentale per continuare a portare avanti il made in Marche”. “Questo è un premio per le donne che hanno accompagnato la crescita della Magazzini Gabrielli negli anni – commenta la vicepresidente Laura Gabrielli – nella nostra azienda impreziosiscono il capitale umano di cui sono una grande componente. Un pensiero va al passaggio generazionale che, da mia nonna a noi ha segnato una evoluzione nel segno femminile di un Gruppo che vuole portare avanti un segno forte per l’imprenditoria femminile”.

(Letto 2.174 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.174 volte, 1 oggi)