OFFIDA – Si torna a parlare ancora della Mezzina. La strada provinciale ha occupato per diversi mesi, l’anno scorso, le pagine di tutti i giornali locali per via della sua riqualificazione, decisamente tormentata (leggi la nostra cronistoria).

Il gruppo Consiliare de “Il Popolo della Libertà” di Offida, solleva di nuovo la questione. Il centrodestra sollecita il sindaco di Offida, Valerio Lucciarini a fornire una risposta scritta sull’interrogazione da loro presentata il 7 luglio 2010, in merito alla “vecchia Mezzina” che dalla circonvallazione del Centro storico di Offida, passando sotto lo sperone di Santa Maria della Rocca, scende fino ad arrivare alla Contrada Lava.

“La strada in questione è tutt’oggi in pessime condizioni di manutenzione, con il manto stradale dissestato e con numerose frane e smottamenti quando si verificano delle perturbazioni atmosferiche, mettendo così a rischio l’incolumità degli utenti della strada” ribadisce il capogruppo del centrodestra, Simone Corradetti.

Nell’interrogazione, si chiedeva se esistesse una perizia tecnica sulle condizioni del tratto stradale in questione ed entro quale tempo massimo si intendeva intervenire per la messa in sicurezza della medesima strada.

“Ci sembra inaccettabile – conclude Corradetti – che a distanza di undici mesi l’Amministrazione Lucciarini non abbia fornito una risposta scritta entro i trenta giorni previsti, viste le lamentele dei cittadini. Crediamo forse che il sindaco non sappia cosa rispondere in merito, considerato che è un problema che va avanti da tempo dopo decenni di immobilismo”.

(Letto 498 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 498 volte, 1 oggi)