ASCOLI PICENO – Colpo d’occhio incredibile della curva sud Rozzi, protagonista di una scenografia a dir poco emozionante: tricolori ai lati che fanno spazio alla scritta, in bianco e nero, ‘1898’. Semplice, ma densa di significato. In tribuna, con un simpatico cappellino dell’Ascoli, c’è l’imprenditore italo-canadese Francesco Bellini, al quale i tifosi della tribuna hanno riservato diversi applausi.

Riguardo alla formazione, Castori ha scelto l’undici preferito con Giorgi e Lupoli a sostegno di Feczesin. Marino preferito a Micolucci in difesa.

PRIMO TEMPO

1′ Subito occasionissima da gol per i bianconeri: Moretti lanciato da Gazzola crossa per Feczesin che di testa angola bene, ma Colombo si salva in due tempi.

10′ ancora Ascoli a due passi dal vantaggio: Moretti pesca bene Giorgi  libero a sinistra, l’ascolano mette in mezzo al volo ma Feczesin e Lupoli arrivano in ritardo di un niente.

11′ Passa un minuto e ancora occasione colossale: Feczesin si invola tutto solo ma il passaggio al centro per Giorgi è intercettato dalla difesa. Già tre occasioni nei primi minuti per il Picchio, sostenuto dal pubblico delle grandi occasioni.

Al 18′ prima risposta dell Triestina con un assolo di Bariti che si fa trenta metri palla al piede ma arriva stanco in area concludendo malamente fuori.

26′ ASCOLI IN VANTAGGIO, A SEGNO ROBERT FECZESIN: Azione perfetta dei bianconeri, tutta palla a terra: Lupoli appoggia a centrocampo di prima a Pederzoli che serve Gazzola con un rasoterra di venti metri, il terzino supera un difensore e mette in mezzo dove l’ungherese angola sul secondo palo e insacca, facendo esplodere lo stadio. Vantaggio più che meritato.

31′ Ancora Feczesin sfiora il gol: pescato con un lancio lungo, il suo sinistro finisce sull’esterno della rete.

33′ Il gol ha reso ancora più semplici le giocate dei bianconeri: stavolta è Lupoli ad essere pescato in area, ma il suo diagonale finisce alto.

38′ RADDOPPIO DELL’ASCOLI, 2-0 FIRMATO DA MORETTI: un cross di Calderoni non trova la deviazione di Lupoli, ma quella, bellissima, di Moretti che trafigge Colombo di controbalzo. Applausi a scena aperta per questo Ascoli.

45′ Baracani manda tutti negli spogliatoi sul risultato di 2-0 per il Picchio, al termine di un primo tempo a tinte decisamente bianconere. Al vantaggio di Feczesin al 26′, ha seguito il raddoppio di Moretti.

SECONDO TEMPO

1′ La ripresa si apre con due cambi: nell’Ascoli entra Cristiano al posto di Giorgi, uscito malconcio, mentre Salvioni mette dentro D’Aiello al posto del capitano Testini.

7′ ASCOLI ANCORA A SEGNO, ANCORA FECZESIN! Tris dei bianconeri dopo pochi minuti dall’ingresso in campo. Uno-due in verticale tra Pederzoli e Calderoni con il terzino che mette in mezzo rasoterra per il gol di Feczesin, al secondo tentativo dopo la respinta sulla linea di Colombo. L’impresa, ora, è veramente vicina.

18′ Finisce la stagione di Robert Feczesin, uscito per far posto a Romeo, entrambi molto acclamati. Per l’ungherese, prima doppietta stagionale, che lo porta a 8 reti complessive in maglia bianconera.

28′ Mentre la gara prosegue, comincia il tempo dei ringraziamenti: il primo, ovviamente è per il mister. Tanti e diversi cori per lui, che ricambia dalla panchina con un accenno di inchino rivolto alla ‘Sud Rozzi’.

37′ Applausi anche per Pederzoli che lascia il campo per l’ingresso di Juan Antonio, manco a dirlo, anche questi applauditissimo.

(Letto 3.135 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.135 volte, 1 oggi)