ASCOLI PICENO – “La forza della banda”, cantava un noto artista rock italiano. Ed è proprio da questa forza che nasce il programma della 16a rassegna bandistica “150 anni di bande” edizione 2011, evento promosso dalla Provincia e dalla Anbima (Associazione Nazionale Bande Italiane Musicali Autonome), che vedrà sfilate e concerti in numerosi comuni del Piceno.

Rivitalizzare le bande con la loro valenza aggregativa e sociale, oltre al prezioso apporto che offrono alla tradizione del territorio. Con questi presupposti si intensifica l’impegno profuso dalla Provincia che, in collaborazione con l’Anbima e con dodici Comuni piceni, ha varato la 16a edizione della rassegna bandistica “Diego Terzoni”. La manifestazione, presentata dall’assessore Andrea Antonini e dal responsabile dell’associazione, Arsenio Sermarini, avrà come tema i 150 anni dell’Unità d’Italia.

Nel corso di dodici  appuntamenti, ognuno dei quali ambientato in una località della provincia,  il pubblico presente assisterà ad un programma musicale volto a fare rivivere note legate al patriottismo.

La rassegna vedrà coinvolte ben diciassette formazioni musicali e oltre 700 musicisti e si aprirà venerdì alle ore 17 a Spinetoli, dove ad esibirsi saranno le bande di Folignano e di Spinetoli, per proseguire sabato alle 10 a Palmiano, con la formazione di Ascoli e il 19 giugno alle ore 21 ad Appignano, col concerto tenuto dalla Fanfara dei Bersaglieri.

Il cartellone proseguirà il 2 luglio alle ore 17, a Roccafluvione con il gruppo bandistico giovanile piceno e il gruppo folk “La Comunella”, e il 7 luglio a Force, con il concerto della banda di Ripatransone; il 17 luglio alle ore 17 invece, a Montefiore si esibirà la banda di Venagrande, poi tutti a Cupramarittima, il 20 luglio alle ore 21 con le formazioni di Acquasanta e San Benedetto.

La sera del 22 luglio ad Offida, invece, si esibirà ilcorpo bandistico di Appignano. Le ultime due date saranno la sera del 20 agosto a Ripatransone con le bande di Montalto e Castignano e il 27 agosto alle 21 a Castel di Lama, con i cori bandistici di Grottammare e di Castel di Lama.

(Letto 426 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 426 volte, 1 oggi)