ASCOLI PICENO – Ecco un altro stralcio dell’ordinanza della Procura di Cremona. Stavolta è relativo alla partita Ascoli-Atalanta del 12 marzo scorso. L’organizzazione puntava alla vittoria bergamasca, ma, come si sa, il punteggio finale fu di 1-1 (Faisca e Doni i marcatori). Micolucci, in quell’occasione titolare, si impegnò a ricevere un gesto convenzionale da Cristiano Doni e ad influire sull’andamento della gara. Ecco riportate, di seguito, le ricostruzioni operate dalla procura che precedono le relative intercettazioni.

“Alle successive 14,33 BUFFONE Giorgio richiamava PIRANI Marco e lo informava di trovarsi insieme a “quel suo amico di la che aveva gestito la situazione” (inteso come il possibile referente intermediario tra lo stesso e appartenenti alla società sportiva Atalanta). BUFFONE Giorgio chiedeva a PIRANI Marco se fosse stato conveniente che, prima della partita, il capitano dell’Atalanta DONI andasse da MICOLUCCI Vittorio e, stringendogli la mano, gli avesse riferito una frase convenzionale precedentemente concordata al fine di appianare la situazione e ricevere contestuale conferma della pianificazione del risultato. PIRANI Marco, anche nella successiva telefonata delle ore 15,14 concordava con il dirigente la frase da riferire.

In questa seconda telefonata emergeva da parte di BUFFONE Giorgio, che l’intermediario tra DONI Cristiano dell’Atalanta e il Dirigente ravennate era il proprio preparatore dei portieri SANTON Nicola. In tale comunicazione emrgevano le vicissitudini societarie riconducibili a SOMMESE Vincenzo ed a MICOLUCCI Vittorio, più volte definito dai due interlocutori “uno scannato”:’

Trascrizione dell’11/3/2011, ore 14, 33

PIRANI Marco:PRONTO
BUFFONE Giorgio:MARCO SCUSA SON GIORGIO
PIRANI Marco:DIMME TUTTO GIO’…
BUFFONE Giorgio:ECCO AL VOLO UNA COSA SE E’ POSSIBILE FARLA PERCHE’ SONO QUI CON IL MIO AMICO NO ..QUELLO CHE HA GESTITO UN PO’ LA SITUAZIONE
PIRANI Marco: SI’
BUFFONE Giorgio: E MI STAVA DICENDO LI’ CHE SI E’ SENTITO CON..CON DONI (CRISTIANO DONI dell’ATALANTA..ndr) DI LA’ NO?
PIRANI Marco: SI’
BUFFONE Giorgio: ALLORA M’HA DETTO SECONDO TE …TE LO DICO A TE..CERCHIAMO DI FARLO..PERCHE’ GIUSTAMENTE ANCHE PER ..COSI’ SIAMO PIU’ SICURI..SE DONI VA LI’ E GLI DA’ LA MANO ALL’INIZIO DELLA PARTITA NO?

PIRANI Marco: SI’

BUFFONE Giorgio: EH ..E GLI DICE ..TI MANDO I SALUTI DI NICOLA CAPITO…

PIRANI Marco: EH DI NICOLA NO
BUFFONE Giorgio: DICO NICOLA E’ UNOO..UN NOME A CASO VOGLIO DIRE..MARCO ..TI E’…TI MANDO I SALU..
PIRANI Marco: COME NO..EH MARCO SI’
BUFFONE Giorgio: EH ALLORA FAGLI COSI’..GLI DICI COSI’ CHE VERRA’ IL CAPI…EEH ..DONI GLI DIRA’ A LUI..OH TI PORTO I SALUTI DI MARCO …EH E LUI GLI DICE …AH DA..GRAZIE…INSOMMA METTI TU QUALCHE PAROLA DI’..AH SI’ GRAZIE … CAPITO?
PIRANI Marco: SI’ SI’ SI’
BUFFONE Giorgio: EH?COSI’ ALMENO METTIAMO A POSTO CHE MI E’ VENUTO STO DUBBIO QUA SAI…
PIRANI Marco: MARCO..MARCO..MARCO IL DOTTORE
BUFFONE Giorgio: EH ..MARCO IL DOTTORE
PIRANI Marco: E’ IL DOTTORE PURE MIO
BUFFONE Giorgio: ESATTO EH OK
PIRANI Marco: EEH
BUFFONE Giorgio: ALLORA ..DONI VA DA LUI PRIMA DELLA PARTITA E DICE ..TI PORTO I SALUTI DI..DI MARCO IL DOTTORE CAPITO? E LUI GLI DI..GLI RISPONDERA’…AH SI’ MARCO E’ AMICO MIO OK..VA BENE? …A POSTO?
PIRANI Marco: EH SCHERZI?
BUFFONE Giorgio: EH VA BEH TE LO DICO IN MODO CHE QUA..SICCOME E’ VENUTO A CERCARMI QUESTO MIO AMICO GIUSTAMENTE SAI QUANDO E’ STE COSE BISOGNA ESSERE TUTTI UN PO’ … A POSTISSIMO MARCO

‘Il paragrafo dell’evento non si poteva concludere senza il riscontro della conversazione intercettata la sera successiva all’incontro di calcio, allorquando alle ore 20,15, un MICOLUCCI Vittorio sconfortato e con tono remissivo, dopo essersi scusato per la mancata concretizzazione della sconfitta della propria squadra, si lamentava per l’occasione eclatante avuta dalla formazione ospite dopo l’1 a 1 non concretizzata da TIRIBOCCHI Simone (attaccante dell’Atalanta). La delusione manifestata dal difensore bianconero esaltava ancora ulteriormente il comportamento antisportivo mantenuto nell’occasione, finalizzato solamente a realizzare un introito economico non concretizzatosi per la mancata sconfitta della squadra di appartenenza nonostante il proprio comportamento rinunciatario in campo tendente a favorire gli
attaccanti della compagine bergamasca. Erano palesi e disarmanti frasi pronunciate quali: “Il Signore mi vuole punire… il primo tempo pure ho fatto un paio di cazzate… scusami Marco …“ ed altre che mostravano una sudditanza atipica nei confronti dell’odontotecnico, giustificata
solamente da un legame economico/finanziario che legherebbe i due interlocutori. MICOLUCCI Vittorio concludeva affermando la propria fedeltà in future occasioni affermando “che non era colpa sua se quelli dell’Atalanta non si erano presentati molte volte dinanzi alla propria difesa”.
PIRANI lo esortava a fargliene al più presto una in casa e MICOLUCCI Vittorio lo tranquillizzava asserendo che certamente glieli avrebbe fatti recuperare:

PIRANI Marco:….VI
MICOLUCCI Vittorio:…..Marco
PIRANI Marco:….oh
MICOLUCCI Vittorio:…ehi
PIRANI Marco:.….EH NIE’ MI FA’ MALE
MICOLUCCI Vittorio:…..E’ ANDATA MALE SI…IO…NON SO SE HAI VISTO…L’HAI VISTA LA PARTITA?
PIRANI Marco:….tutta dalla A alla Z
MICOLUCCI Vittorio:…eh…ehhhh C’HA AVUTO UN’OCCASIONE IL SECONDO TEMPO DOPO L’UNO A UNO
PIRANI Marco:…lo so lo so….TIRIBOCCHI (centravanti dell’Atalanta, riferito al fatto che ha sbagliato un gol per l’Atalanta e che quindi poteva vincere, come da scommessa, n.d.r.):
MICOLUCCI Vittorio:…..CIOE’ ALLUCINANTE PROPRIO DAI…CIOE’…C’HA VOLUTO PROPRIO PUNIRE DAI
PIRANI Marco:…ehhh!
MICOLUCCI Vittorio:…Gesu’ proprio…mi vuole punire e basta
PIRANI Marco:….sta’ a sentire una cosa;
MICOLUCCI Vittorio:……MI DISPIACE MARCO SCUSAMI
PIRANI Marco:….ma va’ via và ma…oh….era..
MICOLUCCI Vittorio:…..IL PRIMO TEMPO ANCHE HO FATTO UN PAIO DI CAZZATE CIOE’……
PIRANI Marco:….era nell’ordine delle cose
MICOLUCCI Vittorio:….NO MI DISPIACE SAI COSA? CHE CRISTIANO (inteso DONI Cristiano capitano dell’Atalanta, n.d.r.) NIENTE NON E’ NEANCHE …CIOE’ E’ ENTRATO DOPO COSI’ MA NIENTE CAPITO?
PIRANI Marco:….eh!…te ti ha portato i saluti miei?
MICOLUCCI Vittorio:….no no NON CI SIAMO PARLTATI PER NIENTE INFATTI E’ MEGLIO COSI’ HAI CAPITO PERCHE’ IO NON…..COMUNQUE NON C’HO CONTATTI NON LO CONOSCO QUINDI IL FATTO CHE NON MI HA DETTO NIENTE PER ME E’ MEGLIO HAI CAPITO? PERCHE’ NON VOGLIO ASSOLUTAMENTE CHE POI…CIOE’ PERCHE’ LA SITUAZIONE
NOSTRA E’ UN PO’ PARTICOLARE

PIRANI Marco:…lo so lo so
MICOLUCCI Vittorio:….NOI SE NON FACCIAMO GOL IN QUEL MODO CIOE’ LA PERDIAMO LA PARTITA DAI
PIRANI Marco:.…ma io infatti….io pensavo io pensavo che TIRIBOCCHI gliela buttasse dentro….l’ha sbucciata che cazzo li’ davanti
MICOLUCCI Vittorio:…..COME CAZZO FAI A SBAGLIARE…SENTI MA LE ALTRE PARTITE CHE C’AVEVI? COME ERANO?…
PIRANI Marco:…..EHHH CE L’HO DOMANI
MICOLUCCI Vittorio:….AH DOMANI CE L’HAI? OK
PIRANI Marco:…si si ho aspettato adesso
MICOLUCCI Vittorio:….IO POI TI DICO LA VERITA’…IO APPENA SONO ARRIVATO MANFREDINI MI HA DETTO DI FARE PARI NO? (MANFREDINI è giocatore dell’Atalanta, n.d.r.)…
PIRANI Marco:….chi
MICOLUCCI Vittorio:….MANFRE…MANFREDINI LUI MI HA DETTO DI FARE PARI E IO GLI HO DETTO SI SI PER ME VA’ BENE…HO DETTO MO’ CASO MAI GLI HO DETTO VEDIAMO CHIEDO UN ATTIMO COSI’…HO CHIESTO E HO DETTO….MI HANNO DETTO DI NO CAPITO?….ALTRIMENTI TI AVREI SUBITO MANDATO IL MESSAGGIO…CIOE’ FIGURATI CAPITO?…CI METTEVO UN ATTIMO…INVECE NIENTE ANCHE DOPO L’UNO A UNO NON SI
SONO FERMATI PER NIENTE CAPITO?…CIOE’

PIRANI Marco:….oh io…io faccio un’analisi della partita…l’Ascoli ha giocato meglio se c’era una squadra che meritava di vincere era l’Ascoli…
MICOLUCCI Vittorio:…eravamo noi…
PIRANI Marco:….l’Atalanta…l’Atalanta a rullo compressore che era io me l’aspettavo diversa…poi succede sempre l’imponderabile tu vedi il LIVORNO contro di voi ha fatto una figura del cazzo oggi ha fatto la partita della
vita a TORINO ma daie

MICOLUCCI Vittorio:…pensa un po’…..è un casino è un casino
PIRANI Marco:…bisogna…ADESSO CI RIFAREMO DAI
MICOLUCCI Vittorio:….MO’ PIANO PIANO CI RIFACCIAMO MARCO TE LO PROMETTO CON CALMA
PIRANI Marco:….ma non ti preoccupare
MICOLUCCI Vittorio:…..CHE LA SITUAZIONE SI TRANQUILLIZZI CAPITO?
PIRANI Marco:..…io questa…
MICOLUCCI Vittorio:…..(incomprensibile)…TRE QUATTRO PARTITE POI CIRIESCE……
PIRANI Marco:….VI’ IO T’HO DETTO RISCHIO ERA UNA COSA MIA….EH..
MICOLUCCI Vittorio:.…SI MA IO INFATTI T’HO DETTO…CIOE’ IO NON SO L’HAI VISTA LA PARTITA CIOE’ TI RIPETO
PIRANI Marco:.…dalla A alla Z l’ho vista
MICOLUCCI Vittorio:….EH MI DISPIACE HAI CAPITO? CIOE’ IO….PURTROPPO LORO NON HA….NON SI SON PRESENTATI MAI IN AVANTI CAPITO CHE TI VOGLIO DIRE?…CIOE’ FARLA IN MANIERA ECLATANTE NON POSSO…
PIRANI Marco:.…ma non fati piglia’
MICOLUCCI Vittorio:…..NON SI SONO MAI PRESENTATI….NON SONO STATI MAI PERICOLOSI HAI CAPITO?…
PIRANI Marco:….VITTO bisogna…… bisogna…… BISOGNA CHE DA QUI A VENIRE ME NE FAI UNA IN CASA FATTA BENE
MICOLUCCI Vittorio:...DA QUI..
PIRANI Marco:...IN CASA….DA QUI A VENIRE DA QUI….A ME ME NE SERVE UNA IN CASA UNA
MICOLUCCI Vittorio:…VA BENE VA BENE D’ACCORDO

(…)

(Letto 3.566 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.566 volte, 1 oggi)