SPINETOLI – “Finalmente l’inaugurazione della nuova stazione di Villa San Pio X, in funzione già dal 14 dicembre scorso”. Comincia così l’intervento del sindaco di Spinetoli Angelo Canala, alla conferenza stampa tenutasi giovedì all’interno della sala stampa della delegazione comunale di Pagliare del Tronto. Il primo cittadino, insieme al consigliere provinciale Emidio Mandozzi e al consigliere alle politiche giovanili Gianluca Straccia hanno ufficializzato la cerimonia id inaugurazione che si tiene sabato 11 giugno alle 10.

Il programma sarà corposo e comincerà con un dibattito a cui interverranno le massime autorità locali, provinciali, regionali e di Trenitalia, per poi procedere all’inaugurazione della fermata, fino all’aperitivo finale alle 12,30.
“E’ la concretizzazione di un progetto importante – continua il sindaco – grazie al forte impegno del Comune di Spinetoli, la Regione Marche, la Provincia di Ascoli Piceno e le Ferrovie dello Stato. Spinetoli ha scelto la nuova fermata in base ad esigenze che guardano lontano, e soprattutto contestuali alla riqualificazione della zona di Villa San Pio X, in cui sono già presenti, a poche centinaia di metri, delle aree ricreative come la pista ciclopedonale ed il bocciodromo comunale. La ditta esecutrice dei lavori è la “Troiani & Ciarrocchi” con la fattiva collaborazione degli ingegneri Michele Laorte e Maurilio Tamburri, in concorso con le FS. Il progetto preliminare dell’opera è stato successivamento variato in una seconda fase di stralcio per un allungamento di 140 metri del marciapiede della fermata, per un importo complessivo di 228 mila euro. I lavori – conclude Canala – sono stati portati a termine nei tempi utili contrattuali”.
“Va dato atto al Comune di Spinetoli – continua il consigliere provinciale Emidio Mandozzi – di aver creduto in un progetto cosi avanzato che vede il Comune stesso al primo posto in Italia per le opere di riqualificazioni ferroviarie. Inoltre la tratta in questione unisce facilmente Villa San Pio X con Pagliare del Tronto e questo rappresenta una ottimale dislocazione di due fermate che sono intrinseche al territorio, in contrapposizione invece ad altre stazioni totalmente al di fuori della vita quotidiana dei cittadini. I progetti di riqualificazione – conclude Mandozzi – contribuiranno a rendere il trasporto ferroviario una valida alternativa al trasporto su gomma con comprensibili vantaggi in termini di riduzione del traffico e delle emissioni inquinanti, nell’ambito anche degli interventi imminenti relativi all’elettrificazione della tratta Ascoli Piceno-Porto d’Ascoli.
“Dobbiamo sensibilizzare i giovani all’uso dei mezzi di trasporto a cominciare dai bambini – aggiunge il consigliere alle politiche giovanili Gianluca Straccia – ed a questo proposito mi è venuta l’idea di un viaggio inaugurale dedicato proprio ai bambini della scuola materna Villa San Pio X contigua alla fermata che, tra l’altro, hanno vissuto praticamente tutte le fasi dell’esecuzione dell’opera, interagendo con me e gli addetti ai lavori. Il tragitto comincerà sabato alle 10,30 dalla fermata di Villa San Pio X per arrivare a Pagliare del Tronto qualche minuto dopo”. Conclude Straccia: “Il Dirigente scolastico del Comprensorio Spinetoli-Pagliare, il professor Emilio Rossi, ne è rimasto entusiasta, cosi come le insegnanti, i genitori e gli stessi bambini. Desidero ringraziare tutti per la preziosa collaborazione”.

(Letto 957 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 957 volte, 1 oggi)