ASCOLI PICENO – L’Aprat, Associazione Professionisti Ristorazione Alberghiera Turismo & Management, di Ascoli Piceno organizza presso la propria sede al ristorante bar Vanuri in zona industriale Campolungo, la quarta edizione per il 2011 del corso per pizzaioli con tema la biopizza. Docente dei corsi è il maestro pizzaiolo Amato Laurenzi, con la supervisione ed il coordinamento dei progetti del professor Augusto Parrinello, presidente dell’Aprat e del suo collaboratore, Pino Rainone. “Gli allievi – ha spiegato Parrinello – si cimenteranno nella preparazione manuale ed artistica della pizza. Tra le discipline impartite figurano in particolare la merceologia alimentare, l’igiene, la storia della pizza, e l’haccp”. “Obiettivo del corso – spiega Laurenzi – è quello di portare l’allievo a raggiungere un grado di autonomia lavorativa nell’attività di creazione e lavorazione della pizza con ingredienti di prima qualità di origine biologica. Le argomentazioni trattate sono: gestione ed acquisto delle materie prime; pulizia degli ambienti di lavoro e nei piani di lavoro nel rispetto delle norme sanitarie in materia di Haccp; le varie tipologie d’impasti; le farine, i lieviti, varie tipologie di pizza, preparazione, realizzazione della pizza, degustazione; cenni sull’accostamento cibo/vino, cottura con forno a legna e con forno elettrico; la mise en place nella sala; gestione nell’acquisto e conservazione delle materie prime; l’utensileria”.

(Letto 340 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 340 volte, 1 oggi)