ASCOLI PICENO – Ancora qualche giorno e la prima fase del mercato estivo, quella legata alle comproprietà, si avvia verso la conclusione. A parlare degli affari già fatti e di quelli futuri ci ha pensato il ds dell’Ascoli, Adriano Polenta, che domani sarà proprio a Milano per trattare.

Intervenuto alla trasmissione radiofonica ”Il Bianco e il Nero”, Polenta ha affermato: ‘Cercheremo di arrivare a un accordo per ogni situazione entro la scadenza del 25, sono fiducioso e credo che eviteremo di andare alle buste‘. Dopo i primi affari conclusi che hanno portato Moretti al Catania, Gazzola, Margarita, Falconieri e Capece all’Ascoli, ieri non si è registrata nessuna operazione. ‘Provvederemo di volta in volta ad informare delle ufficializazzioni sul sito della società‘ ha spiegato Polenta, che poi si sofferma sui casi ancora rimasti irrisolti. Partendo da Romeo.

La nostra intenzione è quella di trattenerlo. Sensibile (ds blucerchiato) dice che vogliono puntare su di lui? Dagli ultimi colloqui che ho avuto con loro mi è parso il contrario, ovvero che spingono anche loro per il rinnovo della comproprietà, anche perché il giocatore deve ancora recuperare pienamente dall’infortunio e ottenere una forma migliore. Spero che possa fare una bella annata in bianconero’. Stesso discorso per Jonas Portin, centrale quest’anno (poco) impiegato al Padova. Riguardo l’ultima comproprietà con il Catania, quella di Simone Pesce, Polenta dice: ‘Non credo che torni ad Ascoli visto l’ingaggio fuori portata’. Sotto le Cento Torri, difficilmente i tifosi vedranno ancora Lupoli, in compartecipazione tra i bianconeri e la Fiorentina: ‘I viola sembrano non intenzionati a riscattarlo. Se così sarà diventerà un nostro giocatore e provvederemo noi alla cessione, visto che il ragazzo ha manifestato chiaramente di voler cambiare maglia‘ .

Riguardo le richieste dei ‘pezzi grossi’ di questa estate, il neo ds svela qualcosa: ‘Ci sono interessamenti per Giorgi e Guarna. Sul primo si sono fatte vive sia Bologna che Siena, mentre il Chievo ha fatto solo un timido sondaggio. Ma ancora non è giunta nessuna offerta concreta’. Infine la questione Gazzola: il difensore avrebbe dichiarato di essere rimasto deluso e amareggiato per il mancato riscatto da parte del club siciliano e non nasconde l’idea di puntare ad approdare in serie A con un’altra casacca. ‘Per ora resta – taglia corto Polenta-, in futuro non si sa. Se il giocatore desidera andare altrove provvederemo ad accontentarlo‘.

(Letto 230 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 230 volte, 1 oggi)