ASCOLI – La testimonianza di una trentenne ascolana incastrerebbe Salvatore Parolisi. Lo sostiene il portale del Corriere della Sera che anticipa una rivelazione del settimanale “Oggi”. Il giornale cita fonti della Procura e anticipa il contenuto della deposizione della donna, rimasta segreta e coperta fino a questo momento dal massio riserbo. Gli inquirenti l’avrebbero ritenuta una delle carte più importanti in possesso dell’accusa.

Il racconto sarebbe riscontrato da quello di alcuni testimoni, dai tabulati telefonici e dalle telecamere di sicurezza del chiosco. La donna dichiarerebbe di essere giunta al parco giochi di Colle San Marco alle 14 del 18 aprile scorso e di esservi rimasta, senza mai andarsene, fino alle 15.30. In quel lasso di tempo non avrebbe visto arrivare nè Parolisi, nè Melania, nè la figlia dei due.

(Letto 3.187 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.187 volte, 1 oggi)