OFFIDA – “Il Merletto a Tombolo un vero e proprio patrimonio artistico ed artigianale a livello Nazionale” –  orgogliosamente dichiara il Sindaco di Offida Valerio Lucciarini – che insieme all’Assessore alla Cultura Giampiero Casagrande, il Vice sindaco Pietro Antimiani, Consigliere con delega al Merletto Claudia Almonti ed alcuni esponenti dell’ OIKOS – il Presidente Mario Sergiacomi e la Vice Presidente Melissa Tarquini – della Proloco –  il Presidente Luciano Casali – e ‘Piceno con noi’ –  Simona Chiovini e Sonia Marcozzi – introducono ufficialmente, all’interno del Museo del Merletto,  l’evento alla seconda edizione che avrà inizio il 3 fino al 10 luglio 2011,e che arricchirà uno dei borghi più belli ed antichi d’Italia.

“L’evento merita una attenzione particolare” – introduce il Vice Sindaco Antimiani – “siamo partiti solo l’anno scorso e considerato il coinvolgimento e l’estremo interesse riportato, già quest’anno l’iniziativa può essere considerata come un vero e proprio evento consolidato. Queste manifestazioni, in particolare quella che racconta la storia del Merletto a Tombolo, rappresentano una vera e propria cassa di risonanza per il turismo che vede in Offida, in forza al prestigio di questo prodotto, un territorio unico d’eccellenza. E’ importante sottolineare che l’anno scorso abbiamo inaugurato la Via del Merletto che ha suscitato l’interesse di tanti turisti, ed anche quest’anno, come nei prossimi, faremo rivivere questa strada nell’ottica della storia e del prestigio che il Merletto a Tombolo dona al nostro territorio”.

Nell’ illustrazione del programma la parola passa ai rappresentanti delle singole Associazioni presenti: “Un concorso alla seconda edizione quello dei ‘Graffiti e Merletti’ del 3 luglio dalle 10:00 alle 21:00 in Viale della Repubblica- spiega Sonia Marcozzi di ‘Piceno con noi’ – quest’anno abbiamo cercato di estendere il coinvolgimento a livello nazionale con adesioni importanti nel mondo dei graffiti; un mondo di giovani che si muove nella cultura dell’arte di strada nell’ambito dell’ hip hop e del writing. Il tema sarà l’Unità d’Italia, attraverso il quale si realizzeranno dei graffiti sulle mura all’ingresso della città. 57 ragazzi hanno già aderito – conclude Sonia –  e c’è anche qualche nome nazionale, come KENZI, che a ritmo di musica, ovviamente adatta per l’occasione, daranno sfogo ad un’arte che nel tempo sta coinvolgendo sempre più giovani”.

‘Il Merletto si racconta’ – continua Simona Chiovini – “è una mostra fotografica (3 luglio alle 18:00) che si sposa perfettamente con il contesto della ‘Via del Merletto’, che per una settimana sarà allestita come una vera e propria galleria d’arte con l’esposizione di immagini che ripercorreranno a ritroso nel tempo le varie fasi di sviluppo della storia del Merletto a Tombolo, dalle sue origini fino ad oggi.”  ‘La Mostra del Fusello d’Oro’ – spiega Claudia Almonti – arrivata ormai alla 12° edizione ( 3 luglio alle 18:30 esposta al Polo Museale) è una iniziativa importante che vede il coinvolgimento di molti partecipanti con l’esposizione di circa 30 lavori; il 10 luglio in Piazza del Popolo ci sarà la premiazione. Inoltre – conclude Almonti – alla Mostra sarà complementare anche un’altra iniziativa: ‘La Lampada, una Luce sul Merletto’, a carattere estremamente suggestivo che arricchirà l’evento”.

“Il 6 luglio alle 17:30 all’Enoteca Regionale ci sarà il convegno ‘Made in Marche'” – aggiunge il vice Sindaco Antimiani – “desidero ringraziare la Regione Marche per la collaborazione, in particolare l’Assessore all’Artigianato Sara Giannini che sarà presente. Un incontro-dibattito sulle prospettive di sviluppo e crescita dell’artigianato artistico marchigiano, ed a questo proposito è indispensabile ricordare che siamo in procinto di avviarci in Finlandia per rappresentare l’Italia con il Merletto a Tombolo”.

Il Presidente della OIKOS Sergiacomi Mario interviene sul programma della settimana:” in questi giorni di eventi i turisti e cittadini potranno prendere parte, previa prenotazione, a dei veri e propri laboratori inerenti al Merletto attraverso varie fasi di lavorazione”. “Il 7 luglio dalle 18:00, all’interno del Museo di Offida” – continua Melissa Tarquini –  “proporremo “Happy hour con gusto e bon ton”, un incontro-degustazione con le regole del galateo a tavola, al quale interverrà la Principessa Giulia Pignatelli”.

” Venerdi, sabato e domenica (8-9-10 luglio) le giornate conclusive” – aggiunge Antimiani – “a partire dall’ 8 luglio con la Mostra ‘ Dal Merletto al Gioiello’ ( Chiostro di S.Agostino dalle 17:30) saranno messe a confronto diverse esperienze di merlettaie provenienti da tutta Italia: da Isernia, Udine, Reggio Emilia e Lecce. “L’iniziativa è rivolta, oltre ai visitatori, anche alle aziende in quanto è un momento culturale ma anche di commercializzazione”. ” Intrecci Musicali” (8 luglio Chiostro di S.Agostino dalle 21:30) – continua l’Assessore Casagrande – è una iniziativa a carattere artistico-culturale poichè intrinseca nel valore culturale che ha effettivamente ‘la Settimana del Merletto”, non a caso il nome scelto per l’iniziativa che dà l’idea del connubio tra gli intrecci del Merletto e l’arte della musica che si completano a vicenda.  La serata sarà allietata dal Concerto dell’Istituto Musicale G. Sieber, un’altra grande eccellenza di Offida nel campo musicale.

“Il 9 luglio” – continua Luciano Casali – “continuerà la Mostra ‘Dal Merletto al Gioiello’ (Chiostro di S. Agostino con orari: 10:00/13:00, 16:00/24:00), inoltre avrà luogo ‘GustandOffida: dolce, salato e Merletto’ ( Centro Strotico alle 21:00) che sarà un percorso eno-gastronomico per le strade di Offida, in particolare per la Via del Merletto,  con 10 stand gastronomici che proporranno varie specialità tipiche: chichi ripieno, olive, timballo e tanto altro. Il Percorso si chiuderà in Piazza del Popolo con degustazione di cocomero, coktail di frutta, funghetti, anisetta e caffè”.

“Il 10 luglio – conclude Antimiani- sarà la giornata di chiusura degli eventi della settimana, con la cerimonia di premiazione dei concorsi: ‘ il Fusello d’Oro’, ‘Merletto in Vetrina’, ed in particolare in Piazza del Popolo alle 22:00 ci sarà la selezione del concorso ‘Miss Italia’ e ‘Miss Merletto'”.

“Avete detto tutto voi – conclude scherzosamente il Sindaco Valerio Lucciarini – ma questo mi fa piacere perchè l’impressionante sincronismo organizzativo generato dalla passione dei presenti e non solo, che ringrazio calorosamente, ha fatto si che iniziative come queste possano rappresentare delle pietre miliari per il nostro territorio, in relazione soprattutto all’eccellenza del Merletto a tombolo. Una vera e propria strategia amministrativa mirata ad attrarre investimenti, turismo e quant’altro a sostegno dei residenti”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.491 volte, 1 oggi)