ASCOLI PICENO – Il sindaco Guido Castelli, in qualità di presidente dell’Ente Quintana, ha convovcato per domani, venerdi 15, alle ore 19 una riunione consultiva presso la sede dell’Ente stesso con il rettore e  i rappresentanti dei sestieri per analizzare il caso del ricorso presentato da Porta Tufilla contro Porta Solesta, che sul campo si è aggiudicata l’edizione di luglio del Palio 2011.

Secondo il sestiere rossonero, infatti, non sarebbe idonea la lancia utilizzata dal cavaliere di Solestà Luca Innocenzi. Il ricorso è stato presentato in riferimento all’articolo 20, comma 6, del regolamento di Giostra che ha ad oggetto ‘Il regolamento tecnico della Giostra’ e, nello specifico, la disciplina in merito all’utilizzo della lancia. Castelli vuole raccogliere quanto più materiale e informazioni possibili per poi esprimersi in maniera definitiva.

Intanto c’è attesa per la gara degli arcieri in programma domenica 17 luglio, alle ore 21, in piazza Arringo che vedrà quest’anno quale novità il premio (una pregevole opera di artigianato artistico locale) messo in palio della Confartigianato di Ascoli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 134 volte, 1 oggi)