ASCOLI PICENO – Un week end di fuoco per l’Ascoli. Ma stavolta non c’entrano niente penalizzazioni, iscrizione o quant’altro. Bensì sono giorni caldissimi e movimentati per il mercato, sia in entrata che in uscita.

Per quanto riguarda le cessioni, dopo quella di Pesce e Coser, al Novara va anche un terzo bianconero, quello più amato: Gigi Giorgi, dopo due anni da protagonista con il Picchio a seguito di quelli nelle giovanili, e tante emozioni regalate (come il gol ad Ancona al 93′), il giovane centrocampista classe ’87 approda alla corte di Attilio Tesser per una cifra intorno al milione e settecentomila euro. Pronto per lui un contratto di quattro anni. Lascia Ascoli anche un altro esterno: Francesco Potenza ha risolto contestualmente il contratto che lo legava ai bianconeri.

Ma è il capitolo acquisti quello che interessa di più: dopo l’arrivo di Sbaffo e Tamasi, Castori sta vedendo crescere il suo Ascoli grazie all’innesto di due attaccanti, che verranno presentati molto probabilmente oggi stesso presso il centro sportivo ‘Città di Ascoli’. Si tratta di Alessandro Romeo e Giacomo Beretta. Del primo tutti sanno che giocatore è, compresa la sua voglia di rivestire per il terzo anno consecutivo la maglia bianconera, lasciata per tornare alla casa madre Sampdoria. Tornerà in prestito. Per quanto riguarda Beretta, prima punta scuola Milan, il suo cartellino è in comproprietà tra la società rossonera e il Genoa. Classe ’92, dotato di buon fisico, Beretta ha disputato l’ultimo anno nella Primavera guidata da Giovanni Stroppa. E’ nazionale Under 19. Anche lui arriverà molto probabilmente in prestito puro. Nelle prossime ore i dettagli delle trattative.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 915 volte, 1 oggi)