ASCOLI PICENO – Giornata densa di appuntamenti, quella di martedì 26 luglio, per la Quintana di Ascoli. Come da tradizione, in occasione della ricorrenza di Sant’Anna, il Palio della Giostra di agosto viene ufficialmente presentato alla cittadinanza.
La cerimonia, però, si svolgerà non più alle ore 11, nella sala della Ragione di palazzo dei Capitani, ma alle ore 12 all’Auditorium del polo culturale di Sant’Agostino. La scelta di cambiare location è stata dettata dall’impossibilità di poter accedere all’ingresso principale di Palazzo Dei Capitani, a causa dell’allestimento in corso della scenografia per l’opera lirica “Otello”. Per questo, non essendoci più le condizioni di sicurezza, si è deciso di optare per un altro luogo.
Alla presentazione del Palio saranno presenti il sindaco di Ascoli, Guido Castelli, nella sua veste di presidente dell’Ente Quintana, il direttore dei civici musei, Stefano Papetti e l’autore del Palio, Floriano Ippoliti. Infine, sempre nel corso della mattinata, sarà ufficialmente presentata la ragazza che, in occasione della Quintana in onore di Sant’Emidio, vestirà i panni di Sant’Orsola. Seguirà poi, nella sala dei Mercatori di piazza Arringo, l’inaugurazione della mostra “Gli ori delle dame e le ceramiche del Santo” organizzata dalla Cna di Ascoli. Alle ore 19, infine, ci sarà la tradizionale lettura del bando di sfida tra le vie e le piazze del centro.
Intanto, è stata convocata dal presidente dell’Ente Quintana, per mercoledì 27 luglio alle ore 21, nella sede dell’Ente, una riunione per organizzare al meglio la sfilata della Quintana di agosto soprattutto in funzione della diretta televisiva che la Rai – dopo una azione diplomatica del sindaco Castelli – tornerà a dedicare alla rievocazione ascolana. Alla riunione prenderanno parte il coreografo, il rettore, i sei capi Sestiere ed i responsabili dei castelli e del gruppo comunale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 372 volte, 1 oggi)