ASCOLI PICENO – Arrestato dalla Squadra Mobile un pregiudicato originario di Rieti, Franco Migliozzi, 54 anni, definito dagli inquirenti “pericoloso e violento”. Era destinatario di un ordine di carcerazione emesso dal tribunale de L’Aquila a seguito di condanna definitiva per il reato di calunnia.
Fra i reati nella fedina penale dell’uomo, riferisce la Questura di Ascoli in una nota, ci sono violenza privata, lesioni personali, atti persecutori, resistenza a pubblico ufficiale, oltraggio a magistrato in udienza, minacce.
Migliozzi viene definito dalla Polizia come “imprevedibile, in passato sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio, controllato dalle forze dell’ordine ad Ascoli soprattutto nella zona di piazza Indipendenza un numero impressionante di volte, ben 271 volte dal 2008 ad oggi”.
Più volte sottoposto ad arresti in flagranza e a misure cautelari, soprattutto arresti domiciliari, libertà vigilata, obbligo di dimora, divieto di avvicinamento a dimora altrui.
Ora deve scontare una condanna a due anni e sei mesi di carcere.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 349 volte, 1 oggi)