ASCOLI PICENO – Un’altra versione ancora, da parte della mamma del piccolo Jason di pochi mesi, scomaprso dai primi di luglio. L’ennesima, dopo quelle rilasciate in questi giorni agli inquirenti dalla donna stessa e dal marito, Denny Pruscino.

Katia Reginella, 24 anni, dal penitenziario di Teramo dove è  rinchiusa, avrebbe affermato che “Il bambino e’ morto dopo essere caduto, ma non l’ho seppellito io. Ho solo accompagnato la persona che si è disfatta del corpicino”.

La donna lo ha riferito al proprio avvocato Francesco Ciabattoni e al consulente della difesa Alessandro Meluzzi. Per i due la versione della Reginella è credibile. La donna ha indicato anche il luogo dove sarebbe stato seppellito e di questo sono stati informati subito Carabinieri e inquirenti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 511 volte, 1 oggi)