ASCOLI PICENO – E’ stato presentato da poco il calendario della prossima serie B 2011-2012. Partenza subito impegnativa per i bianconeri contro i granata il 27 agosto. Seconda giornata in casa della vicina e neo promossa Gubbio. Alla terza Ascoli-Vicenza. Insomma è già aria di campionato. Anche se le vicende del Calcioscommesse, sulle quali la Procura Federale si esprimerà in maniera definitiva probabilmente entro ferragosto, non fanno dormire sonni affatto tranquilli.

Il calendario non aiuta troppo i bianconeri,  anzi complica la partenza ancora di più  di quanto non lo sia già per via dei punti di penalizzazione che arriveranno per le inadempienze economiche e, c’è il rischio, anche per il Calcioscommesse. Dopo il Torino e un’altra squadra ostica come il Vicenza in casa, in trasferta i bianconeri dovranno fare i conti con l’entusiamo delle neopromosse, dato che dopo Gubbio si andrà sull’infuocato campo della Nocerina, alla quarta giornata. Poi doppia casalinga subito dopo, contro Sassuolo e Verona. La Sampdoria arriva al Del Duca alla decima, il 15 ottobre. Il turno successivo c’è il derby col Pescara all’Adriatico. Doppia trasferta alla 15°e 16° a Brescia e Livorno.

Il calendario si chiude con la (sulla carta) difficile trasferta di Padova il 27 maggio, mentre il girone di andata termina il giorno dell’Epifania. Ultima al Del Duca il 20 maggio contro il Crotone.

Intanto c’è già il primo commento del tecnico bianconero Fabrizio Castori sull’esordio. “Prima o poi dobbiamo giocare con tutte” – ha affermato il mister –  “E’ sicuramente una partita impegnativa perché il Torino, insieme alla Sampdoria, è candidato alla promozione diretta in Serie A” – ha proseguito

“Ma prima o poi dobbiamo affrontare tutte le squadre quindi fa poca differenza imbattersi subito in un club blasonato come quello granata”.

Impressioni a caldo sulla prima di campionato anche da parte del presidente del Torino Umberto Cairo. “Una prima che va presa con grande cautela” – sottolinea il patron granata – “L’Ascoli lo scorso hanno ha fatto un grande recupero – spiega ai microfoni di Sky Sport – E’ stato bravissimo il tecnico Castori. C’è un grande rispetto per questa squadra”.


Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 385 volte, 1 oggi)