ARQUATA DEL TRONTO- L’estate di Arquata del Tronto riaccende i riflettori sul mistero della Sindone custodita all’interno della chiesa di San Francesco. Con una serie di eventi organizzati tra il 31 luglio e il 4 agosto, il comitato spontaneo “Progetto Sindone”, diretto dalla giornalista della Sala Stampa vaticana, Pina Traini, propone per il secondo anno consecutivo incontri culturali, momenti di meditazione e spettacolo. Nella splendida cornice del comune dei due parchi (Sibillini e della Laga) si alterneranno recital, proiezioni, incontri e reading con attori e registi di caratura nazionale.

Si parte domenica 31 luglio alle 21.30, a Borgo di Arquata, nella chiesa di San Francesco, reading “Vita di San Francesco” con l’attore Vincenzo Bocciarelli. Si prosegue lunedì 1 agosto, presso la country house “Centro dei due Parchi”, sempre a Borgo di Arquata, dove, alle 21.30, verrà proiettato un documentario di grande interesse sulla Sindone coprodotto dalla Rai, per la regia di Francesca Saracino che sarà presente all’evento. Il filmato illustra gli ultimi studi sul misterioso lenzuolo che non smette di affascinare e interrogare non solo i credenti ma anche gli scienziati di tutto il mondo. Parteciperà alla serata anche il produttore Paolo Monaci.

Mercoledì 3 agosto verrà proposta la proiezione del film di Carlo Mazzacurati “La Passione”, dalle 21.30 nella Casa dei Due Parchi. Serata conclusiva quella di giovedì 4 agosto con “Rosa tra le rose-Omaggio a Maria”, recital di musica e poesia dedicato alla Santa Vergine. Dalle 21.30 nella chiesa della Sindone a Borgo d’Arquata. Protagonisti dell’evento, il trio musicale “Old Ways” e l’attore Gil Ferrara.
Tutti gli eventi hanno ingresso gratuito.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 432 volte, 1 oggi)