ASCOLI PICENO – Si è probabilmente tolto la vita l’uomo, S.D., che nella notte tra sabato e domenica è morto dopo essere precipitato dal Ponte Maggiore di Ascoli Piceno con un volo di quaranta metri.

Il corpo del trentenne, di nazionalità straniera, è stato ritrovato dai Carabinieri e recuperato dai Vigili del Fuoco. Il Ponte, che attraversa il torrente Castellano, collega il centro storico della città al quartere di Porta Maggiore.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 821 volte, 1 oggi)