OFFIDA – Dal 2 al 4 settembre Offida, uno dei Borghi più belli d’Italia, ospiterà la più importante Rassegna Enologica Regionale. La ventesima edizione“Di Vino in Vino” – promossa dalla Vinea Marche, con il contributo di Picenos Consorzio Vini ed il Comune di Offida e con il patrocinio della Regione Marche e la collaborazione dell’AIS Marche – sarà un evento che per tre giorni, all’interno del trecentesco Chiostro di San Francesco sede dell’Enoteca Regionale, renderà omaggio alla citazione storica di Edoardo VII: “il vino non si beve soltanto, si annusa, si osserva, si gusta, si sorseggia e…se ne parla”.

E se ne parlerà a tal punto che tra le novità dell’edizione di quest’anno ci sarà un raduno nazionale di enoblogger provenienti da tutta Italia che si incontreranno all’Enoteca Regionale, il 3 settembre dalle 16:00 in poi, per conoscersi e dialogare sulla bontà dei vini piceni. Il tema del Simposio sarà: “Raccontare il vino al tempo di internet e delle marchette”, al quale interverranno Fiorenzo Sartori (L’Unità, Diario Enotecario), Jacopo Cossater (Enoiche Illusioni) e tanti altri. L’incontro sarà moderato da Alessandro Morichetti di Intarvino.

Tre giorni piacevoli per tutti gli appassionati del “nettare degli Dei” da trascorrere attraverso banchi d’assaggio dei vini proposti (dalle 17:00 alle 22:00, ingresso 5 euro), laboratori a cura dell’AIS Marche per le degustazioni guidate (dalle 17:00 alle 23:00) ed abbinamenti con prodotti tipici del territorio. La Terrazza dell’Enoteca Regionale farà da cornice a due interessanti elementi degustativi, in programma per sabato 3 e domenica 4 settembre dalle 19:00: “I Colori del Carpaccio” presenterà l’insolito ma gustoso abbinamento tra crudi di lusso e grandi vini piceni. “I Piaceri delle Fosse” sarà l’occasione per degustare i vini del territorio abbinati con il gusto forte dei formaggi di fossa (entrambe gli appuntamenti sono su prenotazione allo 0736-880005).

Sabato 3 settembre dalle 18:00 in poi, all’interno dei Giardini di Santa Maria della Rocca, ci sarà una “Seduta Certificata per gli Assaggiatori di Olio di Oliva”, organizzata dalla OLEA e dal Comune di Offida (obbligatoria la prenotazione al 339-8230594). I protagonisti indiscussi dell’Evento saranno le DOC Regionali, in particolar modo quei vini ottenuti dai vitigni autoctoni Pecorino e Passerina – Eccellenza DOC di Offida – il Rosso Piceno ed il Falerio, che delizieranno almeno tre dei 5 sensi di chi vorrà abbandonarsi al loro irresistibile richiamo.

La manifestazione, oramai trasformatasi in una vera e propria prestigiosa Mostra dell’Arte Enoica ed agroalimentare Picena, sarà caratterizzata quotidianamente dal tradizionale “Mercato dei prodotti tipici alimentari”, allestito in Piazza del Popolo e Piazza Vallorani, dalle 18:00 in poi, in cui poter acquistare tutte le eccellenze del territorio. Inoltre, sempre a partire dalle 18:00, in Piazza del Popolo ci sarà “Picenos Street Food”, in cui i vini Regionali potranno essere centellinati in abbinamento a cibi di strada tipici, perfetti per una commistione che farà da cassa di risonanza ad una tradizione storica locale all’ insegna della genuinità e qualità.

L’annuncio ufficiale venerdi mattina all’interno dell’Enoteca Regionale, per il quale sono intervenuti: il Sindaco di Offida Valerio Lucciarini, il Vice Sindaco Piero Antimiani, l’Assessore alla Cultura Giampietro Casagrande, il Presidente della Vinea Ido Perozzi, il Presidente del Consorzio Piceno Massimiliano Bartolomei, il Direttore della Vinea Luigi Massa, il Direttore Artistico Stefano Greco, il Presidente della CNA Gino Sabbatini. Un’occasione non soltanto per illustrare il programma dell’evento, ma anche per sottolineare la polivalenza di un progetto – in occasione “Di Vino in Vino” Offida sarà teatro anche “D’arte e di Strada” organizzata dalla CNA di Ascoli Piceno, per promuovere l’Eccellenza Artigiana locale con i suoi prodotti –  per la valorizzazione del territorio oltre i confini Regionali e non solo, a beneficio dell’immagine ma soprattutto dell’occupazione. Una manifestazione che avrà, inoltre, sfumature di valore culturale considerato che, non a caso, sarà integrata a “Offida Opera Festival” con il Concerto de “Le Quattro Stagioni di Vivaldi”, previsto per sabato 3 settembre dalle 21:00 nella Chiesa di Santa Maria della Rocca (Prenotazioni ed info allo 0736-888706)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 702 volte, 1 oggi)