ASCOLI PICENO – Una tentativo di rapina terminato con una feroce violenza: questo pomeriggio un uomo di 66 ann, Luciano Marinucci,  titolare dell’oreficeri a”Rosy” di VIa Sacconi, nel centro storico di Ascoli Piceno, è stato ferito con pugni e calci da due rapinatori ai quali si era opposto. Contuso anche un giovane accorso per difendere il negoziante.

In base alle prime ricostruzioni i due banditi, con la scusa di acquistare un oggetto prezioso, hanno fatto aprire la cassaforte al negoziante, iniziandolo poi a picchiare procurandogli varie lesioni nel corpo, soprattutto alla testa, per poi dileguarsi all’arrivo del giovane. Sono ora ricercati in tutta la città dalla polizia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 558 volte, 1 oggi)