ASCOLI PICENO – Raffaele Paciolla, l’agente di polizia penitenziaria amico di Salvatore Parolisi, il caporalmaggiore accusato dell’omicidio della moglie Melania Rea, è stato ascoltato questa mattina dai pm teramani Davide Rosati e Greta Aloisi, .

Il confronto tra l’agente, sentito come persona informata sui fatti, e i magistrati si  è protratto per quasi 4 ore. Al centro dell’audizione, il dettaglio delle fotografie scattate al cadavere con il cellulare dall’agente penitenziario riferito da Parolisi a pochi giorni dal ritrovamento del corpo della vittima e smentito dallo stesso Paciolla, secondo quanto riferisce l’Ansa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 199 volte, 1 oggi)