ASCOLI PICENO – Si è svolta ieri, nella sala del Consiglio Provinciale, alla folta presenza di autorità civili e militari, la cerimonia di consegna di una borsa di studio alla studentessa picena Irene Marini, che si è iscritta al corso di medicina e chirurgia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. L’iniziativa è promossa dal prestigioso Ateneo a favore di un giovane del nostro territorio che verrà inserito in un processo formativo d’eccellenza.

Sono intervenuti, tra gli altri, il prefetto Pasquale Minunni, il Vescovo monsignor Silvano Montevecchi, l’assessore provinciale al Bilancio Vittorio Crescenzi in rappresentanza del presidente Celani, il sindaco di Ascoli Guido Castelli, i rappresentati della Confederazione Internazionale dei Cavalieri Crociati di Assisi e del Consolato locale dei Maestri del Lavoro che hanno provveduto a raccogliere i fondi necessari presso imprenditori locali.

“Risulta particolarmente significativo che una giovane del nostro territorio abbia la possibilità di ottenere la borsa di studio in un’Università così prestigiosa a livello nazionale ed internazionale “ ha dichiarato il prefetto Pasquale Minunni.

“In un momento di grave crisi economica, è importante mettere a disposizione dei nostri giovani risorse aggiuntive per l’approfondimento universitario ai più alti livelli – ha sottolineato l’assessore Crescenzi – La Provincia di Ascoli lo sta già facendo con le borse di studio intitolate all’avvocato Censori ed attraverso i fondi della formazione professionale.”

“I giovani studenti ascolani sono molto stimati all’interno dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e questo fatto credo debba essere motivo di grande soddisfazione per il territorio Piceno e per la città “ ha evidenziato monsignor Montevecchi che ha segnalato la giovane studentessa meritevole della borsa di studio.

“Mi auguro che Irene tenga alto il nome della città e del territorio – ha affermato il sindaco Castelli – e che la società civile continui ad essere vicina alla realtà dei giovani ascolani con iniziative meritorie come questa.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 233 volte, 1 oggi)