ASCOLI PICENO – Nell’ambito delle attività didattiche e formative del corso di riqualificazione professionale “Energy manager”, rivolto ai lavoratori in cassa integrazione della Manuli, il centro locale di formazione della provincia ha promosso un viaggio-istruzione a Roma per la VII edizione della Fiera “ZeroEmission”. Un’occasione per conoscere novità, innovazioni e proposte progettuali nel campo delle energie sostenibili, della sostenibilità ambientale e della lotta ai cambiamenti climatici alla presenza di prestigiose aziende internazionali, leader del settore.

Accompagnati dalla responsabile della scuola di via Cagliari, dottoressa Fiorenza Pizi e dai docenti Morresi e Ficcadenti (Unicam), i corsisti hanno vissuto una significativa esperienza professionale nell’ambito di una manifestazione a caratura internazionale con oltre 650 espositori, 5 padiglioni e quasi 35 mila visitatori provenienti da ogni parte del mondo.

Molto interesse hanno suscitato le novità di “Solartech” il salone dedicato all’energia solare termica, “MyPartnering” un’applicazione informatica per sviluppare incontri di business “one-to-one” ed “Electric Cars”, un’area riservata alla mobilità sostenibile con in esposizione moderne auto elettriche, pensiline fotovoltaiche e colonnine di ricarica.

I corsisti hanno avuto occasione, inoltre, di partecipare a tanti momenti di confronto tra cui convegni, dibattiti, sessioni dimostrative e workshop tutti incentrati sulle principali offerte di un settore in forte crescita che vede il “Made in Italy” tra i primissimi posti, soprattutto, nel campo delle tecnologie fotovoltaiche.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 99 volte, 1 oggi)