ASCOLI PICENO – Nell’amichevole svolta mercoledì al Città di Ascoli contro il Borgo Faiti, squadra di seconda categoria affiliata alla società bianconera, e terminata 18-0, a brillare sono stati gli attaccanti, a cominciare da Andrea Soncin: l’ex biancorosso ha timbrato ben cinque reti nel primo tempo e ha dimostrato di essere pienamente recuperato dall’infortunio e potrebbe insidiare la decisione di Castori sull’impiegarlo tra gli undici che sabato scenderanno allo ‘Zecchini di Grosseto. Buon test anche per Beretta e Romeo, entrambi a segno per quattro volte. Le altre marcature sono state di Falconieri (2), Pasqualini, Papa Waigo e Gazzola.

Castori ha mischiato le carte, distribuendo sui due tempi i probabili titolari, non dando indizi, dunque, su quella che sarà la formazione di sabato. Detto del redivivo ‘Cobra’, hanno ancora lavorato a parte Andelkovic, Sbaffo e Ilari. Per Boniperti, invece, seduta più leggera. Domani altro allenamento a partire alle 15,.

Sempre nel pomeriggio di mercoledì, si è disputato anche l’incontro tra le squadre primavera di Napoli ed Ascoli, valevole per la quarta giornata di campionato. I ragazzi di Aloisi escono immeritatamente sconfitti di misura (0-1, Signorelli al 15′), per di più su calcio di rigore. Gli stessi bianconeri hanno, qualche istante dopo, recriminato per unaffi penalty non assegnato a loro favore per atterramento del giovane attaccante De Juliis. Questa la baby formazione scesa in campo oggi al Comunale di Palma Campania: Tubaro, Santonastaso, Foglia, Sorci, Ciabattoni, Porfiri, Ruzzier (26’ st Grilli), Monti, De Iulis, Calise (1’ st Mania), Fioretti (35’ st Gragnoli). A disp.: Perozzi, Spinelli, Caruso, Rossi. All.: Aloisi

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 114 volte, 1 oggi)