ASCOLI PICENO – Il calcio a 5 sale sul palcoscenico piceno: primo appuntamento stagionale per l’Ascoli Futsal, impegnato nella prima giornata del campionato di serie A2 di Calcio a 5 contro gli abruzzesi della Tubi Spa Loreto Aprutino. I bianconeri debutteranno sabato 1° ottobre alle ore 17:30 fra le mura amiche del PalaGalosi di Monterocco, in una sfida tra due squadre al debutto.

Per l’Ascoli Futsal, nata dalla fusione tra la Futsal Samb e il Miracolo Piceno, si tratta infatti della prima uscita ufficiale, mentre per i neopromossi della Tubi Spa Loreto è il debutto nella nuova categoria. Entrambe le squadre si sono molto rafforzate durante il mercato estivo, acquisendo nelle loro fila giocatori di assoluto livello e di grande esperienza per la categoria.

Tra questi c’è senz’altro il capitano dei bianconeri, quel Giampiero Mindoli tornato ad Ascoli dopo un lungo peregrinare nei palazzetti di mezza Italia. “E’ stato bello tornare a casa, bello poter giocare a Monterocco. Sono davvero molto contento – ha detto Mindoli, che sulla partita ha aggiunto – Se consideriamo che siamo solo alla prima giornata, a livello di preparazione non saremo al top, ma vogliamo sfruttare al meglio l’occasione del debutto in casa e faremo di tutto per vincere”.

Sulla stessa lunghezza d’onda mister Paolo Marini, che illustra lo stato della squadra alla vigilia dell’esordio in campionato. “Per debuttare al meglio occorre la giusta carica, ma anche la giusta tranquillità. D’altronde spetta a me dare tranquillità alla squadra. Ci sono molti ragazzi al debutto in questa categoria, può darsi che possano sentire un po’ di emozione ma si tratterebbe comunque di un minuto o due, poi, quando si inizia a giocare, tutto svanisce”. Marini giudica buona la condizione le gruppo, pronto per un esordio che nasconde molte insidie.
“L’avversario è forte – spiega – sicuramente faranno un buon campionato. E poi giocheranno senz’altro con una carica agonistica super. Sarà durissima. Noi però stiamo crescendo e io sono fiducioso, soprattutto per quelle che sono le nostre qualità, indipendentemente dall’avversario. E’ importante vincere subito, partire forte in questi campionati è fondamentale. Se perdi punti all’inizio, poi recuperare diventa difficile. E poi giocare la prima partita in casa sarà sicuramente un grosso stimolo per noi”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 418 volte, 1 oggi)