ASCOLI PICENO – Scommesse illegali ad Ascoli Piceno: sabato scorso personale della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Ascoli Piceno ha effettuato controlli negli esercizi di raccolta scommesse, accertando che in uno di essi gli esercenti operavano come intermediari di una società austriaca, sprovvisti dell’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato e di licenza della Questura.

A seguito delle operazioni sono state denunciate all’autorità giudiziaria quattro persone, tra cui i due titolari dell’esercizio e due giocatori che avevano effettuato scommesse. Sono state sequestrate numerose ricevute di giocate e una somma di denaro provento dell’attività illecita, ai sensi della legge 401/1989.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 531 volte, 1 oggi)