ASCOLI PICENO – Il presidente della provincia Piero Celani e il sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli hanno incontrato, nella sala consiliare di Palazzo San Filippo, ventuno giovani di età compresa fra i 18 ed i 35 anni, provenienti da Argentina, Uruguay, Canada ed Australia, che hanno visitato le Marche nell’ambito dell’iniziativa “Marchigiani nel Mondo”, promossa dalla Regione con la collaborazione delle cinque province.

I ragazzi, i cui nominativi sono stati forniti dalle associazioni e Federazioni dei Marchigiani nel mondo, sono stati inizialmente ospitati dalla provincia di Ancona. Hanno poi proseguito il loro tour a Pesaro-Urbino, Macerata, Fermo per poi concludere il loro viaggio nella nostra Provincia, che ha aderito al protocollo d’intesa per la valorizzazione delle tradizioni locali, della lingua e della cultura italiana e della nostra Regione nei paesi di emigrazione.

Nell’accogliere i ragazzi nell’aula consiliare, il presidente Celani ha sottolineato come “l’amministrazione provinciale abbia dato subito pieno appoggio al progetto, che rappresenta una straordinaria opportunità per far conoscere ai giovani discendenti marchigiani i meravigliosi e suggestivi luoghi del territorio Piceno. Mi auguro – ha aggiunto Celani – che voi stessi diventiate promoter, presso le rispettive comunità, delle Marche e del nostro territorio”.

“Siamo molto soddisfatti per questa importante iniziativa – ha dichiarato il sindaco Castelli – in quanto ha costituito anche un’occasione concreta di incontro tra le istituzioni ed i giovani per porre a confronto esperienze e rafforzare i contatti tra terre lontane, ma che sono unite da profondi legami di amicizia e di condivisione di valori ed obiettivi”.

.

.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 79 volte, 1 oggi)